Supercoppa al Corigliano, il San Luca si piazza secondo

98

E’ triplete Corigliano. I cosentini dopo Eccellenza e Coppa Italia, si prendono anche la Supercoppa Regionale primeggiando nel proprio stadio davanti al San Luca (vincente Promozione girone B) e la Morrone (vincente Promozione girone A).

Nel primo dei tre triangolari si sono affrontate le due vincenti i campionati di Promozione: Morrone in vantaggio con Granata (uomo simbolo dei cosentini, presente sin dalla Terza Categoria) alla centesima presenza in granata. Pari giallorosso con Carbone su calcio di rigore. Ai penalty prevale la squadra reggina che si impone così 4-1.

Ricchissimo di gol il secondo triangolare tra Corigliano e Morrone. I granata si portano addirittura sul doppio vantaggio con Keite e Ferraro, ma Isgrò e G. Foderaro li riacciuffano. Dagli undici metri la spuntano i biancoblu per 5-3.

Nel terzo e decisivo match il Corigliano, così come era accaduto nella finale di Coppa Italia, la spunta 1-0. Stavolta, a siglare il gol vittoria, è Isgrò.

Al termine della manifestazione premiate le tre squadre dal presidente della Lnd Calabria Saverio Mirarchi, presente insieme al Consiglio Direttivo.

Questo il riepilogo:
Morrone-San Luca: 1-4 d.c.r. (1-1)
Corigliano-Morrone: 5-3 d.c.r. (2-2)
San Luca-Corigliano: 0-1