Tre punti pesantissimi per il Taverna contro un Città di Rosarno nervoso

327

Vince e può sognare addirittura la salvezza diretta il Taverna che batte 3-2 un Città di Rosarno rimasto in otto nel finale. Non sarà facile per i catanzaresi centrare la salvezza diretta (serviranno una serie di risultati favorevoli anche dagli altri campi) ma una cosa è certa: nella peggiore delle ipotesi il playout (contro una tra Archi, la più probabile, o Borgia) si giocherà in casa.

Prima occasione della gara targata Taverna: è il minuto 18 quando Cosentino e Cariati dialogano tra loro ma la conclusione si perde fuori. Pochi secondi e il Città di Rosarno passa: dalla distanza Carbone fulmina il portiere avversario per lo 0-1.

Pronta la reazione locale: ci pensa G. Fratto a pareggiare i conti sugli sviluppi di un corner. Nel recupero si materializza il sorpasso grazie alla segnatura di Riccio.

Nella ripresa la gara si innervosisce: è il 16′ quando Oppedisano ferma fallosamente un avversario e l’arbitro assegna il penalty che porta il 3-1 di Cariati.

Di li a poco stessa chance per il Città di Rosarno: C. Corrao viene affondato in area e l’arbitro assegna il penalty che però viene sbagliato dallo stesso giocatore pianigiano.

Al 35′ Mercuri lascia i suoi in 10 ma gli ospiti non mollano e Corrao C. accorcia con un colpo di testa su assist di Pantano.

Nel recupero Carbone e Corrao G. vengono espulsi con il Città di Rosarno che finisce in 8 e con una sconfitta.

Ecco il tabellino dell’incontro:

TAVERNA: Di Marco, Riccio, Alimondi, Cirillo, Barberi, Corigliano, Cariati (41′ st Lupis), Pupo (38′ st Colosimo), Garcea (36′ st Tomaselli), Cosentino, Fratto G. (7′ st Puleo). In panchina: Fratto C. Allenatore: Folino.

CITTA’ DI ROSARNO: Panuccio, Oppedisano (43′ st Mercuri F.), Pronestì (5′ st Figliucci), Spoleti, Mazzotta, Mercuri, Corrao G., Pantano, Corrao C., Velletri F., Carbone. In panchina: Arena, Aremare, Nardelli, Paparatti, Pellizzeri. Allenatore: Perna.

ARBITRO: Lepera di Rossano (Scopelliti e Sergi di Reggio Calabria)

MARCATORI: 19′ pt Carbone (CR), 21′ pt Fratto G. (T), 46′ pt Riccio (T), 16′ st Cariati (T, rig.), 43′ st Corrao C. (CR).

NOTE: Al 21′ st Di Marco (T) para un calcio di rigore a Corrao C. (CR). Espulsi: al 17′ st Arena (CR) dalla panchina; al 35′ st Mercuri (CR), al 46′ st Carbone (CR), al 49′ st Corrao G. (CR). Ammoniti: Cariati (T), Mercuri (CR), Oppedisano (CR), Corrao C. (CR). Recupero: 1′ – 5′.