Ouattara, l’attaccante in forza alla Palmese punta in alto

173

In attesa di notizie ufficiali sulla Palmese, la novità delle ultime ore riguarda il suo tesserato più in vista Adamzaki Ouattara.

L’attaccante ivoriano classe ’98, che in maglia neroverde ha messo a segno ben 10 reti (9 in campionato e 1 in coppa), sarebbe nel mirino di alcuni club di Serie C e Serie D (molto ambiziosi) con i maltesi dello Gzira United che, come lasciato intendere velatamente dallo stesso agente del calciatore Gianluca Virzì, sarebbero interessati al suo acquisto. Accasarsi allo Gzira United, classificatosi terzo nello scorso campionato di Premier League maltese (piazzamento che gli permetterà di prendere parte all’Europa League 2019-20 partendo dal primo turno di Qualificazione), gli farebbe, ovviamente, fare un salto di qualità ancor più grande.

L’ivoriano, ancora sotto contratto con la Palmese fino al 30 giugno 2019, sembrerebbe quindi propendere per un futuro lontano da Palmi. Il suo obiettivo sarebbe la Serie C anche se, una norma federale che impedisce a un calciatore extracomunitario che non ha vinto il campionato di Serie D di giocare in Serie C, sarebbe un ostacolo che, però, si potrebbe superarlo se venisse ingaggiato da un club di Serie A o di Serie B che lo girerebbe in prestito a una squadra di Serie C.

Per Ouattara, che deve molto a Nicola Esposito, Fortunato Spadaro ma, soprattutto, a Ivan Franceschini che ne ha esaltato le sue doti sul rettangolo verde, è arrivato forse il momento di fare il grande salto. Un salto che si prospetta dal futuro roseo per un calciatore che, dopo aver mosso i suoi primissimi passi con i catanesi del Cara Mineo (squadra nata nel 2013 interamente formata da richiedenti asilo) mettendo a segno grappoli di reti, vive già da autentico professionista.