La vigilia di Rotonda-Palmese

98

La ventisettesima giornata del campionato di Serie D girone I vedrà la Palmese affrontare sul campo neutro di Castelluccio Inferiore (il Nicola Vulcano) il Rotonda (nella foto un undici di quest’anno).

In terra potentina (dove la Palmese vi giocò per la prima volta negli anni trenta quando affrontò il Lucano, oggi Potenza), l’unico precedente contro il Rotonda, guidato all’epoca da un grande ex neroverde, Fedele Capuano (nella foto ai tempi del Cosenza), risale alla stagione 1993-94 in una gara valevole per il primo turno dei play off per la promozione nel massimo campionato dilettantistico che, dopo lo 0-0 maturato in Basilicata, premiò i lucani grazie all’1-1 centrato a Palmi.

Lucani (penultimi e a meno sei dai play out) e neroverdi (che, grazie, alla vittoria contro la Sancataldese, hanno ulteriormente allungato sulla zona play out con la zona play off, che pur non essendo l’obiettivo prefissato a inizio stagione, si trova a sole quattro lunghezze), cercheranno di trarre il massimo da una sfida che si preannuncia delicata per i padroni di casa chiamati, e non potrebbe essere altro vista la deficitaria classifica, al successo.

Ad arbitrare l’incontro sarà Tomasi di Lecce, coadiuvato dai guardalinee Vitale di Salerno e Dell’Isola di Sapri.

CONDIVIDI