Basket Serie D – Alla Gioiese il derby di Bagnara

53

Dopo il doppio ko casalingo con le prime della classe Botteghelle e Castrovillari, la Gioiese torna al successo con una vittoria pesante nel derby di Bagnara per 87-74.

Un derby pazzesco, dominato dai ragazzi biancoviola, che nel finale hanno però rischiato di dilapidare il corposo margine dei primi due quarti, vincendo con un buon +13, accumulato nei minuti finali.

Primo quarto dominato dal quintetto di coach Polimeni che si chiude sul 30-11 per Degregorio e soci. All’intervallo lungo la Gioiese arriva sul +33 (59-26), che sembra chiudere ogni discorso. Il coach ospite ruota tutti i suoi giovanissimi e i padroni di casa, sospinti da Surace, accorciano nel terzo quarto che si chiude sul 51-68.

Nell’ultimo quarto la Gioiese perde il suo leader Ciccio Russo per raggiunto limite di falli (chiuderà con 37 punti all’attivo la sua mostruosa prestazione), e Bagnara si porta sul -3 a 3’ dal termine.

A quel punto la Gioiese riprende in mano le redini del confronto, grazie all’ottimo Tripodi (18 punti) e a Peppe Russo e vince per 87-74, incamerando due punti importanti, che le consentono di agguantare al terzo posto in classifica lo stesso Bagnara ed i reggini della Stingers, a 3 punti dal Castrovillari, che è stato penalizzato di 3 punti dal giudice sportivo.

Domani sera (ore 20,50 arbitri Politi e Pellegrino di Reggio Calabria), la Cestistica Gioiese tornerà in campo ad Archi contro Stingers RC per il recupero con in palio il terzo posto, e sabato prima di ritorno al Palalumaka di Reggio (ore 19,30) contro i giovani della Lumaka di Gaetano Gebbia.