Basket Serie D – Gioiese sconfitta anche dal Castrovillari

76

Dopo il Botteghelle è toccato anche al Castrovillari espugnare ieri il Palamangione, gremito in ogni ordine di posti. E’ finita 71-59 per i rossoneri che hanno condotto per tutti i 40’ la gara, affermandosi grazie anche al maggior tasso tecnico e di esperienza.

Il match ha fatto registrare fiammate dall’una e dall’altra parte ma, obiettivamente, mai la Gioiese ha dato l’impressione di poter vincere, anche se va dato atto ai giovani di coach Polimeni di non aver mai mollato e di averci provato fino alla fine.

Il quintetto biancoviola ha pagato la brutta serata al tiro, con percentuali nettamente al di sotto del solito, e le troppe palle perse, dovute a numerosi errori di gioventù. Ma d’altronde l’obiettivo della società è solo quello di fare un buon campionato, facendo giocare e crescere i tanti giovanissimi in organico.

In avvio è subito Castrovillari a prendere il comando e all’8’ ospiti a +8 (4-12). I padroni di casa con, Lollio in evidenza, provavano a limitare Gazineo, ma non riescono a trovare il canestro e il primo quarto finiva 9-17.

Nel secondo quarto si sbloccava “Ciccio” Russo e a 3’ dall’intervallo, grazie a 5 punti consecutivi della “bocca di fuoco” gioiese, i padroni di casa agguantavano gli ospiti sul 22 pari. Si sperava in un sorpasso ma Castrovillari scappava via nuovamente e si andava al riposo lungo sul 26-34.

Nel terzo quarto rossoneri del Pollino in totale controllo di gara, e il loro vantaggio aumentava continuamente (29-43 al 5’ e 33-48 al 9’) e si giungeva al termine del terzo quarto sul 37-51, con la Gioiese che teneva botta solo coi fratelli Russo e Degregorio.

Nell’ultimo quarto gli ospiti badavano solo ad amministrare il vantaggio ma la Gioiese con le ultime giocate di Ciccio Russo provava a mettere paura e con le ultime energie tentava una difficile rimonta, portandosi fino al -5 (54-59) a 3’ dal termine.

A 1’40” si era sul 56-61, dopodichè il Castrovillari allungava fino al +12 finale.

In evidenza nella Gioiese i fratelli Ciccio e Peppe Russo, autori rispettivamente di 24 e 13 punti, oltre a Degregorio, con 8 punti e Giovinazzo 5.

Negli ospiti ben 5 atleti in doppia cifra, con Gazineo autore di 18 punti.

Castrovillari ora è al comando in solitudine, in attesa del recupero di domani tra Botteghelle e Bagnara, che potrebbe riportare i reggini in vetta.

Per la Gioiese, invece, ora ben 3 trasferte in 7 giorni. Si comincia domenica col derby di Bagnara, mercoledì il recupero ad Archi con gli Stingers (ore 20,50) e sabato 27 altra trasferta a Reggio contro i giovani della Lumaka per la prima di ritorno.