Il giovane pilota taurianovese Coco conquista il Salento

87

Seconda tappa del campionato italiano Aci Karting, nello splendido circuito di Ugento nel cuore del Salento, numerosi i piloti giunti da ogni parte d’Italia e non solo, oltre duecento che si son dati battaglia nelle diverse categorie di appartenenza, per il secondo appuntamento della stagione, dopo la tappa  d’apertura di Franciacorta. In particolare nella categoria 60 minikart spicca il talento del giovanissimo Domenico Coco, pilota taurianovese di 9 anni che corre con i colori del team “Modena Kart- Energy Team“. Figlio d’arte, il padre Rosario è stato per anni protagonista sulle piste insabbiate di motocross del Sud italia divenendo Campione italiano Supermarecross negli anni 90 e Campione regionale Supermotard. Passione per i motori che ha trasmesso al piccolo Domenico già in tenera età, passione ma anche il talento. Fine settimana iniziato sotto i migliori auspici, dopo il quinto posto nella manche di qualificazione del sabato, il giovane pilota pianigiano inizia gara 1 in terza posizione su 31 piloti sulla griglia di partenza. Dopo i primi giri, grazie anche ad una guida fluida e allegra, al sesto giro passa in prima posizione, rimanendoci saldo e poi, tagliando per primo il traguardo. Ottima prestazione anche nella seconda manche. Gara 2 inizia per regolamento a griglie invertite per regalare più spettacolo e adrenalina ai numerosi spettatori. Partenza in ottava posizione e dopo i primi giri inizia a risalire il gruppo di testa mostrando l’esperienza acquisita nonostante la giovanissima età, riesce ad arrivare in seconda posizione, consolidando così il primo posto assoluto e il primo posto tra gli under 10 .

Vittoria che lo porta in testa alla classifica di campionato a 99 punti, che premia l’ottimo lavoro svolto fin’ora dal suo team Modena Kart Energy Team; supportato dall’Ing. Di Cioccio, dal motorista Roberto Abbate, dal meccanico Nino e da  tutti i membri del team. Prossimo appuntamento per la terza tappa del campionato fra meno di un mese  sul circuito di Castelletto di Branduzzo, dove Domenico cercherà di consolidare il primato in classifica e far divertire  spettatori e addetti ai lavori, come nella tappa salentina.