Ed è doppietta La Cantera Palmese

1046

La compagine neroverde, al primo anno di attività, dopo aver conquistato il titolo distrettuale al termine di un lungo testa a testa fino allo spareggio con l’Amatori Calcio Medma, si laurea anche campione provinciale battendo sul campo di Cittanova l’Amatori Calcio Locri.

La squadra capitanata dall’evegreen Mimmo Fiorino era arrivata al match del “Morreale Proto” dopo aver superato di misura, in semifinale, il Città di Siderno, ma aveva davanti un ostacolo non semplice come quello jonico ricco di ex calciatori di spessore tra i quali Scorrano, Careri, Caridi e non solo. L’inizio però è stato di quelli al fulmicotone per i palmesi capaci, nel giro di pochi minuti, di portarsi sul doppio vantaggio grazie a Fiorino che prima segna su punizione e poco dopo dimostra freddezza dagli undici metri.

Ma i locresi, da squadra esperta, non mollano e approfittano dello svarione difensivo dei pianigiani per riportarsi in gara grazie ad un colpo di testa di Careri. Lo stesso bomber jonico nella ripresa riacciuffa gli avversari dagli undici metri, ma tre dormite difensive dell’Amatori Calcio Locri consentono a Camera e Giuseppe Galimi (due volte) di bucare Scordino e chiudere i conti sul 5-2.

A fine gara grande fair play tra le due squadre con le premiazioni effettuate dal vice delegato della Lnd Gioia Tauro Antonio Pisano, dallo storico componente della delegazione metaurina Raffaele Giacobbe, dal delegato distrettuale di Locri Carmine Barbaro e dai vertici della sezione Aia di Taurianova, ossia il presidente Salvatore Prestileo ed il suo vice Adriano Polifrone che hanno omaggiato la terna che ha ben figurato nell’atto finale provinciale della manifestazione.

Per La Cantera ancora un ultimo sforzo: in palio c’è il titolo regionale, lo scorso anno vinto da un’altra pianigiana, l’Amatori Calcio Medma.