La Viola si aggiudica il derby reggino e si laurea campione d’inverno

21
Riceviamo e pubblichiamo

Nella splendida cornice del Palacalafiore, al cospetto di circa 800 tifosi, la Pallacanestro Viola supera una mai doma Lumaka Basket in un derby emozionante e combattuto sino al suono della sirena.

I neroarancio partono subito forte, e con i canestri di Sebrek e Pandolfi chiudono il primo quarto in vantaggio di 11 lunghezze: 28-17.
Il team di coach Geri, grazie al duo G. Romeo e L. Laganà, riesce a ricucire parzialmente il gap con un mini break ad inizio secondo quarto. La Viola non si fa intimorire e risponde prontamente al parziale Lumaka chiudendo il secondo parziale in sostanziale equilibrio: 17-15.

Nel terzo quarto il team di coach Moretti continua a tenere salde le redini del match e, guidata in campo da un ottimo capitan Barrile, allunga fino al +17 con un parziale di: 19-15.

All’inizio dell’ultima frazione di gioco i neroarancio, forti del vantaggio conseguito, cedono leggermente il passo e consentono ad una volenterosa Lumaka di rifarsi sotto fino ad avere tra le mani la palla del possibile -5. La Pallacanestro Viola, ben guidata da coach Moretti, riordina le idee e riprende l’inerzia del match grazie ad un contro-break firmato Ozolins e Viglianisi: 15-20

Il match si conclude sul +12 per i neroarancio; una partita ben giocata da ambo le squadre che, ben schierate in campo dai rispettivi coach, hanno espresso un gioco solido e vivace.

Viola-Lumaka: 79-67
Viola: Centofanti 7, Osmatescu 4, Ozolins 7, Suraci 2, Ouro Bagna 5, Viglianisi 14, Barrile 17, Pandolfi 5, Sebrek 18. All. Moretti
Lumaka: Ripepi 9, G. Romeo 23, F. Romeo 10, Laganà 22, Messineo, Delfino, Bayoud, Iero, Sergi. All. Geri

Al termine del girone di andata, la Pallacanestro Viola si conferma leader imbattuta del campionato di C Silver, il cui livello si sta rivelando competitivo oltre le aspettative.

CONDIVIDI