Viola, le prime parole di Massimo Bianchi

16

Ho accettato la proposta di coach Moretti perché per me è molto stimolante allenare accanto ad un tecnico come lui, e poi perché quando c’è di mezzo la Viola io non so dire di no”. Queste le prime parole di Massimo Bianchi come assistant coach della Pallacanestro Viola, pronunciate in diretta ieri sera nel corso della trasmissione Momenti Neroarancio.

Io ho fatto parte di quasi tutti i progetti – ha raccontato l’allenatore – ma francamente questo è diverso perché al centro non c’è nessun imprenditore, ma il popolo reggino. E allora, se è vero come è vero che la Viola per questa città non rappresenta solo una squadra di basket ma molto di più, allora questo è il momento in cui Reggio deve rispondere e partecipare a quest’avventura”.

CONDIVIDI