esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Domenica prima sfida Locri - Gioiese in Serie D

2023-09-29 17:21

Maurizio Accordino

CALCIO, Serie D, calcio, serie d, Gioiese, Gioiese 1918, locri,

Domenica prima sfida Locri - Gioiese in Serie D

Amaranto e viola, di fronte domenica, in lutto per la scomparsa del ds Spadaro

gioiese-allenamento.jpeg

A distanza di quasi 15 anni, domenica si ritroveranno di fronte Locri e Gioiese in un’affascinante storico derby fra le due squadre dello Ionio e del Tirreno, che si affronteranno per la prima volta in Serie D. Sarà però un confronto che si giocherà all’insegna della tristezza per la scomparsa del ds della Gioiese Fortunato Spadaro, di Locri, venuto a mancare nella serata di ieri. Il bravo dirigente viola, dopo aver iniziato a lavorare intensamente alla costruzione dell’organico gioiese, di recente, si era dovuto mettere da parte per l’aggravarsi delle sue condizioni. In questo momento di grande tristezza, esprimiamo le nostre attestazioni di cordoglio per la famiglia, per la società viola e per tutti quanti lo hanno conosciuto.    

    

Ma domenica il campionato andrà avanti con la quinta giornata ed i viola ancora a zero punti. Vogliamo riepilogare la storia dei precedenti storici confronti tra Gioiese e Locri, iniziati fin dal 1955-’56, stagione in cui la Gioiese giunse al quinto posto nella Prima Categoria di allora, ed il Locri decimo. Complessivamente il bilancio di successi è pressocchè in equilibrio. Nel 1956-’57 a Gioia Tauro la gara finì 1-1 (Latella e Lo Tito), mentre al ritorno vi fu il successo del Locri per 1-0, firmato da Lo Tito. Nelle due stagioni seguenti ben 4 vittorie del Locri: nel ’57-58 successo esterno per 3-0 (Licandro 2 e Muscolo) e 3-2 a Locri (Muscolo, Licandro, Leotta, Latella e Panunzio), nel ‘58-‘59 9-0 a Locri (Tripletta di Leotta, doppietta di Lotito e gol di Panella, Matalon, Grupillo e Licandro) e 6-1 al “Giordano” (doppiette di Leotta e Panella, e gol di Lotito, Licandro e Bagalà su rigore al 90’ per i gioiesi). Quell’anno la Gioiese retrocesse e le due squadre si ritrovarono di fronte nel 1966-’67, quando si registrò un doppio pari a reti inviolate. Nel ’67-’68 la prima vittoria viola di misura, grazie a Villari su rigore, che interruppe una serie utile del Locri di ben 18 risultati positivi, a Locri invece finì in parità. Nella stagione successiva doppia vittoria gioiese che a Locri vinse in rimonta per 3-1 (Gratteri, Nucera, Di Stefano e Nucera). Nel 1969-’70 il Locri vinse il campionato ma non riuscì ad approdare in serie D, avendo perso lo spareggio con la Morrone.  

 

Nel 1970-’71 una vittoria per parte: a Gioia Tauro l’Amatori vinse per 3-1, con gol di Scordo, Calabrò e Caruso, e Pedullà su rigore per gli ospiti. Al ritorno finì 1-0, con gol di Luverà al 90’. L’Amatori giunse seconda a quota 44, a 2 punti dal Palmi, ed il Locri terzo con 40 punti,  insieme alla Bagnarese. Nel 1971-’72 0-0 a Locri e vittoria viola al ritorno, con gol di Calabrò, nella stagione in cui la Gioiese di Scoglio fu promossa in serie D con 43 punti. Dopo 6 anni, quando i viola tornarono in Promozione, la Gioiese vinse nettamente la gara interna col Locri per 3-0 (doppietta di Lenti e gol di Gianni Condemi), e pari al ritorno per 2-2, con i viola che, avanti per 2-0 (Babuscia e Lenti), si fecero raggiungere, grazie al rigore di Sollazzo ed a Catalano. Nel 1978-’79 secco 4-0 all’andata (Fiorino, De Luca, Indaimo su rigore e Musumeci) e vittoria locrese per 2-1 al ritorno (Naso, D’Agostino e De Luca). Nel ’79-’80 doppia affermazione viola, nell’anno in cui la Gioiese di Arfuso tornò in serie D: ancora 4-0 al “Cesare Giordano”, con gol di De Forte, doppietta di Bellantone e rete di Naso, mentre a Locri finì 2-0 con doppietta di Musumeci. Dopo 5 anni, sempre in Promozione, un successo per parte: 2-0 a Locri (Giorgi e Canturi) ed 1-0 al ritorno (Cosentino). Nel 1985-’86 ancora 2-0 per il Locri all’andata (Folino e Rossi) e 0-0 a Gioia Tauro. Nel 1986-’87 vittoria sul finire per il Locri, per 3-2, con reti di Carito, autogol di Carito, vantaggio viola con Gironda, nuovo pari di Schiavello e zampata decisiva di Carito all’89’. 0-0 al ritorno a Gioia Tauro. In molti ricorderanno le sfide del 1987-’88, molto importanti nella lotta al vertice. A Locri decise Alia mentre a Gioia Tauro finì 2-0 per i viola di Cannatà, grazie a Molinaro all’84’ ed alla punizione di Peppe Pedullà all’87’. A fine stagione però il Locri fu promosso in D con 47 punti, davanti ai viola, secondi a quota 42.

 

Nell’89-’90 successo esterno del Locri a Gioia Tauro con gol di Raffa e a Locri finì 1-1 (rigore di Raffa e pari di Laganà su rigore all’88’). L’anno seguente una vittoria per parte: 2-1 a Locri (doppietta di Raffa di cui uno su rigore e in mezzo Cambrea), 2-0 al ritorno (Cambrea e Surace): quell’anno sia Locri che Gioiese vennero promossi nell’istituendo torneo di Eccellenza. I primi confronti di Eccellenza finirono in parità: 0-0 a Locri, 1-1 a Gioia Tauro (Cadile ed Avventuroso Pasquale).

 

Nel 1992-’93 una vittoria per parte: 2-1 a Gioia (Maiolo, Giacco e Dal Torrione), 5-1 a Locri (Stillitano, Foti, tripletta di Favasuli ed Infusino). Nel 1993-’94 successo viola per 2-0 (Maiolo e Surace su rigore) e pari al ritorno per 1-1 (Surace e Criaco). Quell’anno la Gioiese fu promossa nel Cnd con 43 punti.

 

La sfida fra jonici e viola tornò a distanza di 9 anni, sempre in Eccellenza e colori viola rappresentati dal Calcio Riunite. A Locri vinsero i locali col gol di Garreffa, al “Giordano” finì 2-0 per i viola grazie a Lorenzini su rigore e Di Vincenzo. Nel 2005-’06 doppia sfida in Promozione fra Locri e Gioia Tauro, finita 1-1 a Locri e 3-1 per i viola approdati ai playoff. L’anno dopo doppia affermazione gioiese, con successo esterno di misura, grazie a Max Romano, mentre al ritorno finì 2-0, con gol di Marino su rigore e di Alfonso Barilà. Quell’anno i viola furono promossi in Eccellenza con 64 punti e cedettero il titolo al Bagaladi. Nel 2007-’08 quindi, ancora una doppia sfida in Promozione, con i colori viola rappresentati dalla N. Gioiese. In quella stagione all’andata vinse il Locri, con gol di Ventimiglia e Garreffa, e al ritorno finì in parità (1-1). Infine, nel 2008-’09 doppia vittoria della N. Gioiese che vinse all’andata in casa e si impose anche a Locri per 1-0, grazie ad una rete del giocatore-allenatore Graziano Nocera. La N. Gioiese chiuse appaiata in vetta insieme all’Isola Capo Rizzuto, contro cui perse lo spareggio-promozione, ma ottenne ugualmente il salto di categoria, grazie alla vittoria dei playoff. E domenica, a distanza di quasi 15 anni  sarà ancora Locri – Gioiese per la prima storica sfida in serie D.

vega-poste-private-ok.jpeg