esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

LFA Reggio Calabria rallenta la corsa. È solo 1-1 ad Acireale

2023-10-18 18:43

Antonio Spina

CALCIO, Serie D, calcio, serie d, LFA Reggio Calabria, Acireale, Vanzan , Aquino ,

LFA Reggio Calabria rallenta la corsa. È solo 1-1 ad Acireale

A Vanzan risponde Aquino. 1 a 1 nel recupero della seconda giornata di campionato

lfa-reggio-calabria-logo.jpeg

Termina in parità (1-1) la sfida tra Acireale ed LFA Reggio Calabria. A Vanzan nel primo tempo risponde Aquino nella ripresa. La compagine reggina rallenta la corsa nel tentativo di avvicinarsi alle primissime posizioni, lasciando per strada due punti importanti dopo aver regalato un tempo agli avversari, a fronte di una seconda frazione di gioco in cui Barillà e compagni hanno dominato un Acireale in evidente difficoltà con un super Zizzania, miracoloso in almeno tre occasioni che, di fatto, ha impedito di portare a casa l'intera posta in palio.

 

Nel recupero della seconda giornata, mister Trocini si presenta all'Aci e Galatea cambiando 5/11 della formazione che ha battuto la Gioiese domenica scorsa. Nell’undici iniziale non trova posto Cham, dentro Aquino, Salandria, Martiner e Provazza, oltre al rientro di Coppola. 


Al primo affondo dopo dodici minuti, l'Acireale trova il vantaggio, complice una retroguardia amaranto che si fa trovare impreparata nella circostanza. I granata sviluppano l'azione dalla destra, prima Romano controlla la sfera spalle alla porta, poi arriva Vanzan che da due passi batte l'incolpevole Martinez. Reggio Calabria potrebbe rimettere subito in equilibrio la sfida con Provazza, ma l'attaccante amaranto manda sull'esterno della rete, sciupando una ghiottissima occasione. Sarà questa l'unica sortita in attacco, nel contesto di un primo tempo in cui gli amaranto sono apparsi troppo inconsistenti sotto porta, giù di tono tono in mezzo al campo e disattenti in difesa.

 

La seconda frazione di gioco inizia sotto i buoni auspici perché gli amaranto trovano il pareggio sugli sviluppi di un corner con Aquino che non lascia scampo a Zizzania riscattando, così, l'indecisione in occasione del vantaggio acese. Gli ingressi di Marras, Perri (ottima prestazione) e Dervishi al posto di Provazza, Coppola e Salandria contribuiscono ad alzare l'intensità di gioco oltre a tenere costantemente le redini del centrocampo. Il cambio di passo c'è e si vede, tant'è che nel giro di un paio di lancette l'undici di Trocini si rende pericolosissimo due volte con il giovane Perri ed una con Dervishi chiamando agli straordinari Zizzania, autore di tre ottimi interventi. La LFA Reggio Calabria ci proverà fino all'ultimo per portare a case i tre punti, ma la difesa granata riesce a reggere sino al triplice fischio.