esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

La Gioiese ad Acireale resiste 75' poi cede per un pasticcio difensivo

2023-10-22 22:32

Maurizio Accordino

CALCIO, Serie D, calcio, serie d, Gioiese, Laganà, Viola, Acireale, Cicirello,

La Gioiese ad Acireale resiste 75' poi cede per un pasticcio difensivo

Ottavo ko in 9 gare per i viola che non riescono a fare punti

acireale-vs-gioiese_01-221023.jpeg

Ancora una battuta d’arresto per la Gioiese (la quarta consecutiva) che, nonostante un’altra discreta prestazione, non riesce a far punti. La classifica comincia a diventare preoccupante, e adesso anche l’ultimo posto è più vicino, visto che oggi il Castrovillari ha centrato il suo primo punto stagionale.

 

Purtroppo, è stata sprecata una concreta occasione di tornare a casa con almeno un punto, dopo una gara tutto sommato ben giocata da Toskic e compagni, costretti a capitolare solo al 75’, a causa di un pasticcio difensivo, che ha consentito all’attaccante siciliano Cicirello di depositare la palla in rete. Su un lungo lancio dalle retrovie verso Cicirello, nei pressi del limite dell’area, un’uscita non perfetta di Ammirati, che non si intendeva col compagno Miliziano, permetteva all’attaccante di casa di impossessarsi del pallone e di realizzare a porta vuota. Vano il tentativo dei difensori viola di salvare sulla linea.

 

Peccato,  perché era stata una buona Gioiese fino a quel momento, capace di difendersi con ordine e di rendersi pericolosa, come nella clamorosa occasione capitata anche oggi a Casadidio che da pochi metri dalla porta, tutto solo, non riusciva a insaccare.

 

Mister Viola (che come domenica scorsa, per un problema burocratico, non è potuto andare in panchina, seguendo la squadra dalla tribuna e sostituito anche oggi dal dg Laganà) dovrà trovare gli opportuni accorgimenti per invertire la rotta.

 

Da registrare nei minuti finali l’esordio degli ultimi arrivati Ielo, esterno 23enne, giunto dal S. Maria Cilento, nelle cui file lo scorso anno disputò ben 27 gare, segnando anche 3 reti, e dell’under Andreano, centrocampista proveniente dalla Primavera del Pisa (e con un passato anche nelle giovanili della Juventus). Prima panchina invece per i difensori ex Reggina, Vigliani e Maressa.

 

Non è stata una gara ricca di emozioni. La Gioiese è stata molto attenta a coprire gli spazi e ha rischiato poco o niente. La prima occasione è stata di marca acese al 15’ con Romano che, dopo aver anticipato Scalon, dava l’illusione del gol, con la sua girata che finiva sull’esterno della rete. Al 22’ colpo di testa di Moscardi, parato dal portiere Zizzania. Al 34’ ci prova Corigliano di testa, e la sfera finisce fuori, subito dopo Vanzan, pescato in area,  scivola e manca la conclusione.

 

Al 42’ la più ghiotta occasione viola, nata da una ripartenza di De Marco, che appoggiava al centro dell’area per Casadidio, che batteva a colpo sicuro, graziando i padroni di casa. Nei minuti di recupero una bella conclusione di Romano, deviata sulla traversa da Ammirati.

In avvio di ripresa gol annullato all’Acireale, siglato di testa da Romano, ma il giocatore era in offside. Al 68’ su corner viola, respinta della difesa di casa, ci prova da fuori area Sofrà, ma la sua conclusione è debole e troppo centrale. Al 75’ il gol decisivo, sopra descritto, ci si aspettava una reazione viola che non c’è stata, visto che fino alla fine la cronaca ha fatto registrare solo una conclusione di Toskic da 30 metri, al 79’, che si perdeva sul fondo. Poi più nulla.

Domenica impegnativo derby interno col Lamezia ed occorrerà a tutti i costi spezzare la serie negativa.

 

ACIREALE – GIOIESE 1-0

 

Marcatore: 75’ Cicirello.

 

ACIREALE: Zizzania, Galletta (57’ Tufano), Maltese, Sirimarco, Romano, Cicirello (80’ Germinio), Milo (29’ Di Mauro), Crigliano (46’ Montaperto), Vanzan (58’ Cusumano), La Vigna, Vaccaro.

 

GIOIESE: Ammirati, Miliziano, Ruffino, Orazzo, Scalon, Toskic (85’ Ielo), Ferrante, Sofrà, De Marco, Moscardi (64’ Romano), Casadidio (80’ Andreano).

 

NOTE: Angoli 8-3 per l’Acireale, ammoniti Di Mauro, Maltese, Cicirello, De Marco. Spettatori 900. 

vega-poste-private-ok.jpeg