esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (4)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (4)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Salvatore Maio: una storia di passione per i colori viola

2023-10-24 20:00

Angela Galluccio

CALCIO, Serie D, SPORT SOTTO I RIFLETTORI, calcio, Gioiese, Salvatore Maio,

Salvatore Maio: una storia di passione per i colori viola

"Sola non ti lascio mai" è l'emblema e la promessa per i supporters viola

salvatore-maio.jpeg

La presenza dei tifosi in una partita di calcio ha un impatto significativo sia per l’influenza che può avere sulla performance dei giocatori, sia per il grande spettacolo di voci e colori che regala sempre grandi emozioni. La città di Gioia Tauro, in tal caso, vanta una storia calcistica fatta di traguardi memorabili e di un amore incondizionato di chi, tra gli spalti, si fa portavoce dell’orgoglio e dell’identità viola. 

 

Tra questi grandi supporters c’è Salvatore Maio che nonostante viva da qualche anno a Milano riesce a tenere accesa la passione di una vita:

Quando mi sono avvicinato al mondo del calcio giocavo per la Salvino Cutrì. Ho continuato fino a circa quindici anni e poi mi sono fermato a causa di due infortuni rimediati nella stessa stagione. Da lì in poi mi sono dedicato esclusivamente al tifo per la Gioiese”. 

 

La curva diventa, così, la sua seconda casa e il suo senso di devozione è l’emblema degli ‘Ultras Viola 2001’:

È una soddisfazione essere diventato uno dei responsabili di questo gruppo perché sono cresciuto all’interno di quella che considero una famiglia. Insieme a me c’è Mino “Caramella”. Io e lui ci aiutiamo a vicenda anche se lo considero una figura di assoluto spicco per ciò che continua a rappresentare per tutto l’ambiente. Negli anni non sono mancate le trasferte in giro per la Calabria, ma anche in Campania e in Sicilia. Ricordo una stagione in cui giocavamo in Serie D e tra tutte le gare ne ho saltato solo una perché mi trovavo fuori Italia”.

 

Il calcio a Gioia Tauro ha da sempre potuto contare sulla lealtà dei suoi sostenitori che hanno contribuito a risollevare i colori viola nei periodi più bui e, viceversa, a rendere più speciali i successi. Tra questi, le due promozioni in Serie D nelle stagioni 2012-2013 e nella più recente 2022-23:

Sono emozioni che non si possono cancellare anche perché dietro ci sono tanti sacrifici. In questi casi bisogna dare merito ai tifosi perché la loro spinta incide molto su ciò che avviene in campo. L’anno scorso avevamo una squadra che era composta principalmente da gioiesi e tutti hanno lottato fino alla fine raggiungendo grandi traguardi. Ancora oggi sono rimasto in buoni rapporti con tutti loro, tra cui il capitano Domenico Stillitano, Marco Condemi, Ferdinando Guerrisi, Nello Gambi e mister Nocera. Penso che siano state persone che hanno fatto il bene della Gioiese.”

 

‘Sola non ti lascio mai’ è una promessa che risuona spesso tra gli spalti e Salvatore è disposto a tutto, sia con passione sia con un pizzico di follia, a mantenerne fede:

Quasi ogni fine settimana, appena finito di lavorare, prendo l’aereo e ritorno a Gioia Tauro per seguire il gruppo sia in casa che fuori. Tutti, tra colleghi e familiari, compresa la mia fidanzata che mi sostiene, sanno che sono pazzo della Gioiese. È un sentimento travolgente, tanto che quando le partite non vanno bene passo tutta la notte a ripensarci. Adesso, nonostante la distanza, continuiamo ad organizzare tutto tra cui i viaggi in trasferta, caricandoci anche di molte altre responsabilità”.

 

La squadra di mister Viola prosegue nel suo percorso in Serie D e sebbene l’inizio non sia stato quello sperato, potrà sempre contare sul sostegno e la carica dei propri tifosi:

Sicuramente stiamo attraversando un momento molto delicato e i nostri giocatori hanno bisogno del nostro supporto. Per questa nuova stagione bisognerà sudare e lottare per quella maglia che ha 105 anni di storia.”

salvatore-maio_03.jpegsalvatore-maio_01.jpegsalvatore-maio_02.jpegimmagine-whatsapp-2023-10-24-ore-19.29.42_899f1bc3.jpegimmagine-whatsapp-2023-10-24-ore-19.29.42_ae22855d.jpegimmagine-whatsapp-2023-10-24-ore-19.29.43_bcac663d.jpeg