esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Vittoria esterna per la Polisportiva Futura

2023-11-25 16:28

Redazione

FUTSAL, Futsal Serie A2, futsal, Polisportiva Futura, Futsal Serie A2 Elite, Canosa A5,

Vittoria esterna per la Polisportiva Futura

Una vittoria che serviva tantissimo e che spedisce in striscia di risultati positivi il team gialloblu.

canosa-vs-polisportiva-futura.jpeg

Un successo volitivo sul campo di una squadra, incompleta ma davvero difficile da superare che non ha mai mollato.
Tre punti basilari che rilanciano nel ranking della Serie A2 Elite, la Polisportiva Futura che vince al PalaColombo di Ruvo con il risultato di 3 a 4. Una vittoria che serviva tantissimo e che spedisce in striscia di risultati positivi il team gialloblu.

Partiamo dalle formazioni:
Di Viccaro in porta, il Capitano Subrizio, Mura, La Bella e Telesca per i locali.
Capitan Cividini, Honorio, Pizetta, Minnella ed il rientrante Parisi per gli ospiti.

Partenza shock per la Futura, subito sotto.
Amnesia difensiva a gold di Antonio Mura in apertura.
La gara si mette male: Subrizio sfiora il bis, fermato solo da una scivolata in extremis di Falcone a portiere battuto.
Dopo un timido tentativo di Minnella, è una punizione da posizione centrale di Eriel Pizetta a pareggiare i conti a 15 e 6 dal termine.(quinto gol per lui in campionato).
La Futura va vicina al secondo gol: è palo di Pizetta. I giallo blu crescono: a 4.54 dal termine, la fiondata di Cividini rappresenta un assist per il gol di Humberto Honorio in scivolata. Ad un minuto dal termine del primo tempo Cividini colpisce la traversa in una chiara azione da gol. Tutto finito? Assolutamente no. Al termine del primo tempo, si accende improvvisamente Canosa. Ancora una volta Mura sorprende la difesa avversaria in contropiede.

Ad inizio di secondo tempo, il computo dei legni cresce: palo anche per il giovane Gabriele Squillaci.
La Futura rischia tantissimo: una palla persa cocente deve far fare gli straordinari a Paolo Parisi che ipnotizza Mura lanciato, da solo in porta. Il giovane locale Matteo Verderosa sfiora il gol del vantaggio per Canosa.
Stessa trama poco dopo: ingenuità in fase offensiva, Telesca la ruba e percorre tutto il campo fornendo un assist super a Mura che realizza una bella tripletta.
La Futura si sveglia, si accende e risponde immediatamente: Cividini per Honorio, nuovamente per il 3 a 3.
Gli ospiti vogliono vincere: Mister Fiorenza gioca con il power play, vero segreto del successo ed allunga ancora, sempre con lo stesso tandem: assist di Cividini e terzo gol per Humberto Honorio che chiude i conti.
La Futura fa sua una gara dalle mille insidie.

 

Canosa A5-Polisportiva Futura 3-4
(Pizetta, Honorio(3).
 

canosa-vs-polisportiva-futura_01.jpeg