esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Colpo dalla Serie A: La Futura annuncia il ritorno di Andrea Labate

2023-12-06 09:30

Redazione

FUTSAL, Futsal Serie A2, futsal, altri sport, Polisportiva Futura, Futura, Futsal A2, Andrea Labate,

Colpo dalla Serie A: La Futura annuncia il ritorno di Andrea Labate

"Ritorno a casa: non vedo l'ora di riabbracciare la gente del Palattinà"

andrea-labate-futura.jpeg

Un lieto ritorno. Un blitz di mercato in arrivo dalla massima serie del Calcio a 5 italiano. Una pedina duttile ed importante che, conosce l'ambiente Polisportiva Futura, il Mister Fiorenza e sarà sin da subito, pronto alla sfida.

La società gialloblu, infatti, comunica la firma dell'universale Andrea Labate. Classe 1996 ha iniziato la stagione in A1 con i colori della neopromossa Pirossigeno Cosenza. Ha militato in A2,oltre che con i colori della Futura, tra gli altri, con Cormar e Bovalino.
 Labate ritrova così il fratello minore Francesco, prospetto molto interessante che fa già parte della rosa. La sua prima firma in casa Futura risale al 2022 dopo l'esperienza sulla costa ionica in quel di Bovalino dove giocava in compagnia del "nostro" Peppe Scopelliti.

Oggi, riabbraccerà i suoi compagni facendo ritorno al Palattinà per mostrare, come ha sempre fatto, tutta la sua energia, generosità e capacità calcettistica. Il suo apporto sarà importantissimo per rafforzare il cammino nel campionato di A2 Elite della Futura.

"Desidero ringraziare la mia precedente squadra, la Pirossigeno Cosenza per l'opportunità che mi è stata concessa. Sono stati mesi importanti e formativi dove mi sono trovato benissimo. Ritorno a casa: non vedo l'ora di riabbracciare la gente del Palattinà che, da quel che ho visto e letto è diventato ancora più "impattante" e numeroso. Sono a disposizione del Mister Fiorenza, allenatore che mi conosce bene e sarà sicuramente come valorizzarmi al meglio".