esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Myenergy: il cielo è neroarancio sopra Capo d’Orlando. Che vittoria!

2023-12-18 09:53

Redazione

Altri Sport, basket, Myenergy Pallacanestro Viola, Orlandina Basket, alri sport,

Myenergy: il cielo è neroarancio sopra Capo d’Orlando. Che vittoria!

Una vittoria da “quattro punti” o forse anche di più.

orlandina-basket-vs-pallacanestro-viola.jpeg

Porta bene il neo “title sponsor”: la Myenergy Reggio Calabria vince anche al Palafantozzi di Capo d’Orlando.
Successo brillante, energico, entusiasmante, bellissimo che porta due punti che saranno utili nella seconda fase, una vittoria che ribalta il risultato dell’andata e che isola, in vetta, in solitudine la Myenergy, complice la vittoria della Siaz Piazza Armerina in casa contro Virtus Ragusa.

 

La cronaca.

Il primo quarto è molto equilibrato. I locali partono con un tonico 4-0. Mateja Maksimovic impatta e sorpassa.
Reggio vola anche sul più cinque ma verrà rimontata dall’Orlandina grazie alla tripla di Marini (21-23 al termine del primo quarto). Molto bene in avvio Maksimovic, Binelli e Cessel.

 

Il secondo quarto ha tutt’altra trama: Triple prelibate di Tyrtyshnik da un lato e Jasaitis dall’altro.
Il team siciliano, però ha molta più verve e spicca il volo: 39 a 31 con i neroarancio che pagano i troppi errori ai tiri liberi.
Gatti firma il più otto ma, grazie a Seck il secondo periodo si chiude sul 42 a 37.

 

Nel terzo quarto arriva la svolta: dopo un breve periodo d’equilibrio, la premiata ditta Tyrtyshnyk, Mavric, Aguzzoli e Seck fa spiccare il volo ai reggini. Un rullo compressore che manda in tilt avversario e fattore campo. Il break è devastante: 46 a 60.
Monologo ospite: La tripla di Maksimovic per il 50 a 68. Agbortabi fa uno su due. Ultimo tentativo della Viola, si va all’ultimo quarto sul 51 a 68.

Attenti però alla sindrome da quarto quarto dell’Orladina più volte decisiva in stagione: la rimonta arriva, fino al meno sette,  Reggio trema ma non si scompone e ritorna a macinare gioco, ritmo e canestri. Il canestro più fallo di Thomas Aguzzoli fa esplodere i tifosi della Viola arrivati sull’isola per l’occasione. Colpo da ex per Federico Cigarini e Thomas Binelli e che colpo.


Il cielo è neroarancio sopra Capo d’Orlando: un’impresa epica che evidenzia ancor di più i meriti di un gruppo straordinario, ben allenato, affamato e vincente.

 

Orlandina Basket- Myenergy Viola Reggio Calabria: 74-84
(21-23-21-14,9-31,23-16)


ORLANDINA: Moltrasio 8, Agbortabi 7, Mentonelli 10, Maschera, Favali 8, Palermo 3, Jasaitis 14, Marini 17, Marini D, Collovà, Collovà L, Gatti 7. All.: Bolignano
MYENERGY: Aguzzoli 15, Simonetti 6, Konteh, Maksimovic 11, Mavric 12, Mazza, Cessel 6, Seck 8, Binelli 5, Tyrtyshnyk 21, Russo. All.: Cigarini Ass D’Agostino


Arbitri: Lorefice di Ragusa e Greco di Catanzaro