esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (13)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (13)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Palmese – StiloMonasterace, per i neroverdi incrocio da non fallire

2024-03-16 11:35

Francesco Lacquaniti

CALCIO, Eccellenza, calcio, eccellenza, palmese, StiloMonasterace,

Palmese – StiloMonasterace, per i neroverdi incrocio da non fallire

I neroverdi non dovranno fallire contro uno StiloMonasterace falcidiato da infortuni e squalifiche

palmese-vs-soriano-04022024_65.jpeg

Gli incroci tra Palmese e StiloMonastercace (società la cui prima stagione con tale denominazione sociale ha preso il via nel 2021-22) a Palmi non hanno alcun precedente. La sfida contro la Stilo Monasterace in programma a Palmi domenica 17 marzo 2024, valevole per la venticinquesima giornata del campionato di Eccellenza (arbitrerà Enrico Calabrò di Reggio Calabria), sarà sfida che la Palmese non dovrà fallire dando finalmente peso al fattore campo contro una StiloMonasterace che si presenterà al Giuseppe Lopresti falcidiata dalle squalifiche e con un filotto negativo di ben nove sconfitte consecutive; l’ultima delle quali (in casa della Paolana) ha fatto parecchio discutere visto che, nel corso del primo tempo (cosentini in vantaggio con un calcio di rigore di Angotti), le tre espulsioni (una dalla panchina) e i tre infortuni che hanno ridotto gli ospiti in sei (l’undici di Francesco Galati aveva già esaurito le cinque sostituzioni), hanno costretto il contestatissimo fischietto veronese a chiudere anzitempo la partita come da regolamento. Stilo Monasterace che, attraverso un comunicato ufficiale, ha poi tenuto a ribadire che il gesto non è stato altro che una protesta civile nei confronti della terna arbitrale resasi protagonista di una farsa, uno scempio, a cui si è deciso di mettere fine anzitempo, (sotto l’occhio del ciclone sono finite le tre espulsioni definite senza alcuna ragione e al di sopra di ogni regolamento…). Partita contro la Paolana che in casa Stilo Monasterace in settimana ha avuto risvolti pesanti con il Giudice Sportivo Territoriale che ha decretato il 3-0 a tavolino in favore dei cosentini (adesso fuori dalla griglia play out) squalificando 7 calciatori; Matacera (per 4 turni), Lagani, Spadola, Ghergo, Pennisi, Coluccio e Minici (per un turno). Altri provvedimenti hanno riguardato l’inibizione fino al 20 marzo del dirigente responsabile Palamone Vincenzo e un’ammenda di 100,00 euro.