esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Grande entusiasmo e partecipazione per il 9° Torneo KOMBAT PLAY a Siderno

2024-04-16 13:25

Redazione

Altri Sport, altri sport, karate, M° Vincenzo Ursino, foto, siderno, CENTRO STUDI KARATE , 9° Torneo KOMBAT PLAY ,

Grande entusiasmo e partecipazione per il 9° Torneo KOMBAT PLAY a Siderno

Intensa gara con i karateka che si sono confrontati con lealtà, impegno e rispetto

2.jpeg

Una avvincente manifestazione targata CENTRO STUDI KARATE sotto la guida del Presidente e Direttore Tecnico Vincenzo URSINO cintura nera 6° Dan e STELLA al MERITO SPORTIVO.

Ha patrocinato l’evento L’ASSOCIAZIONE ITALIANA CULTURA SPORT- C.O.N.I. grazie all’interesse del Presidente del Comitato Provinciale di Reggio Calabria il dott. Arturo NASTASI.

 

Il metodo di combattimento proposto per il settore giovanile ha avuto un gran successo – esordisce Ursino - I bambini sono dinanzi ad un palloncino, verso il quale devono sferrare delle tecniche di pugno e di calcio, Si tratta di una preparazione e introduzione al futuro kumite. gli atleti hanno entusiasmato tutti i presenti ed è stata grande la volontà tra i bimbi di emergere e migliorare. 

Attaccare, sferrare un colpo, è stato innanzi tutto dare, andare "verso", stabilire una relazione con i compagni. Questi, si adatteranno, risponderanno e proporranno a loro volta. Il karate diventa quindi un vero e proprio dialogo eseguito con il corpo. Solo se si accetta questo concetto sarà possibile parlare di compagni e non di avversari, vivere in armonia col mondo che ci circonda.

 

Ma elenchiamo i protagonisti di questa intensa gara dove i karateka presenti si sono confrontati con la massima lealtà ed il massimo impegno nel pieno rispetto delle regole e degli avversari.

 

A spuntarla su tutti conquistando il podio più alto sono stati: tutti primi classificati nelle varie categorie: Antonio Favasuli, Salvatore Pulvirenti, Navjot Kaur e Fortunato Commisso.

Si classificano al secondo posto: Rocco Femia, Reika Ferraro e Benedetta Commisso.

Terzi classificati: Maria Grazie Timpani, Vincenzo Fuda, Beatrice Gargiulo e Martina Varacalli.

1.jpeg5.jpeg6.jpeg
3.jpeg