esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Disastro Saint Michel, la Pro Pellaro vince in rimonta per 1-2

2024-04-21 23:05

Rocco Trimboli

CALCIO, Promozione, saint michel, calcio, foto, Pro Pellaro, Acosta, Artuso, Lottar, Mr Dal Torrione, Mr Verbaro,

Disastro Saint Michel, la Pro Pellaro vince in rimonta per 1-2

Ancora in bilico il discorso playoff per i bianco-oro, mentre per i reggini si accende una speranza per la salvezza diretta

immagine-whatsapp-2024-04-21-ore-22.15.11_38fa51ff.jpeg

Nella 29 giornata del torneo di Promozione B appena conclusa la Saint Michel impatta contro una tenace  Pro Pellaro che ha dimostrato di saper tirare fuori le unghie per raggiungere i propri obiettivi.
Le due società scendevano in campo rispettivamente con due mete da raggiungere, i gioiesi per il matematico passaggio ai play-off, i reggini invece erano costretti a vincere per tirarsi fuori dalla zona playout.


Partita che parte con molto lassismo da ambo i fronti, non si vedono giocate importanti che possano portare a conclusioni pericolose, i reggini provano a centrare lo specchio prima con Lottar al 13' da fuori area, poi con Bernardi di testa da calcio di punizione, ma in entrambi i casi le conclusioni non hanno inquadrato la porta.
Partita decisamente sotto le righe per la Saint Michel,  complice anche una serie di assenze per somma di gialli che hanno lasciato fuori rosa dei titolarissimi del calibro di Jaiteh, Buono, Stillitano e Cannatà.


Al 29' la formazione guidata da Mr. Dal Torrione perde un'altra pedina importante in avanti, l'argentino Gaudio a causa di un infortunio deve lasciare posto al giovane Bellamace, ma poco dopo, al minuto 32 arriva finalmente il lampo innescato dal capitano Rocco Artuso il quale conquista palla, si smarca di due avversari accentrandosi in area per poi trovare un rasoterra che fa sfonda sul palo destro prima di insaccarsi alle spalle di Mauro.
Padroni di casa in vantaggio e partita in piena gestione con le notizie dagli altri campi che vedono il Capo Vaticano sotto di un gol e quindi a -3 dai gioiesi, i quali vedono vicinissimo l'obiettivo playoff.


Il secondo tempo che si pensava dovesse essere solo di controllo viene invece stravolto dalla Pro Pellaro che parte decisamente con una marcia in più rispetto ai primi 45 minuti ed al 3' della ripresa trovano l'assegnazione di un calcio di rigore per un presunto tocco di braccio da parte di Tripodi,  proteste dei gioiesi che sembrano fondate ma a nulla servono: si incarica della battuta Lottar e trasforma il penalty in pareggio, (1-1)
Non arriva la reazione della Saint Michel che appare in netta difficoltà senza i suoi titolari, si giunge al minuto 15 e i reggini trovano un'altra conclusione insidiosa respinta da Panuccio che però va a finire sui piedi di Acosta il quale da distanza ravvicinata non fallisce il colpo dell' 1-2.
Rimonta riuscita per la squadra di Mr. Verbaro che da quel momento in poi blinda la propria retroguardia creando un catenaccio invalicabile.
Nei minuti successivi per la Saint Michel, che continua a perdere pezzi, si aggiungono le uscite di Lazzarini e Mantegna vistosamente acciaccati. Con una formazione improvvisata i gioiesi non riescono in alcun modo ad impensierire gli ospiti che arrivano al 90' senza correre alcun rischio e con i 3 punti in cassaforte si tirano momentaneamente fuori dalla pericolosa disputa dei playout.


Per la Saint Michel l'occasione di festeggiare il raggiungimento dei playoff sfuma vista anche la rimonta del Capo Vaticano sul San Nicola Da Crissa, ma rimangono ancora 90 minuti da giocare domenica prossima che saranno decisivi per le sorti della Saint Michel e contestualmente per il resto del gruppo che persegue l'obiettivo playoff, l'eventuale caduta dei gioiesi ed un solo punto in favore del Capo Vaticano che arriverebbe a +10 condannerebbe i bianco oro ad essere scartata dalla disputa finale per l'eventuale salto di categoria e proiettare tutti gli altri inseguitori ai titoli di coda di questa avvincente stagione.

 

Foto a cura di Marcello Gatto

immagine-whatsapp-2024-04-21-ore-22.15.11_f3d2be64.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-21-ore-22.15.11_1e043a3f.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-21-ore-22.15.11_029ef1e5.jpeg
immagine-whatsapp-2024-04-21-ore-22.16.41_25645d49.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-21-ore-22.16.41_1fb21a7b.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-21-ore-22.16.16_83cc999b.jpeg
immagine-whatsapp-2024-04-21-ore-22.16.40_73a394e7.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-21-ore-22.16.40_2ab7fb92.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-21-ore-22.15.11_10bb9f22.jpeg