esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

TDR Calcio a 5 2024, Under 19 e Femminile a punteggio pieno. Esordio felice anche per l’Under 15

2024-04-27 10:09

Redazione

FUTSAL, Under 17, Under 19, Under 15, calabria, TDR2024, Lombardia, femminile, Puglia,

TDR Calcio a 5 2024, Under 19 e Femminile a punteggio pieno. Esordio felice anche per l’Under 15

Tre vittorie ed una sconfitta il bilancio più che positivo nelle sfide della seconda giornata

esultanza-femminile-tdr2024-giornata-2.jpeg

Seconda giornata altrettanto positiva al Torneo delle Regioni Calcio a 5 con le formazioni Under 19 e Femminile a punteggio pieno dopo due giornate e l’Under 15 che trova il successo nella propria gara d’esordio. Sconfitta dalla Puglia, invece, la selezione Under 17.

 

La rappresentativa Under 15 dà il via al proprio percorso superando la Lombardia per 4-2 al termine di una gara ben giocata e condotta sempre nel punteggio. I ragazzi di mister Pellegrino sbloccano la contesa con Gadaleta, che segna un’importante doppietta nel giro di un minuto, perfettamente assistito dal numero uno Celi in entrambe le occasioni. A 2’50” dall’intervallo, però, Mariano riporta in gara la Lombardia spezzando il dominio calabrese. Seconda frazione che si apre gol la rete di Alessi dopo poco più di un minuto per il nuovo allungo della nostra selezione. È capitan Manzoli a riaprire nuovamente i giochi, spenti poi da Elia, la rete del nostro capitano fissa il risultato sul 4-2 finale che ci consente di andare in testa al girone per differenza reti nei confronti della Puglia contro cui, domani, giocheremo l’incontro decisivo per il passaggio del turno.

 

Non bastano le doppiette di Spanò e Centorrino alla selezione Under 17 di mister Piscioneri che cede l’intera posta in palio alla Puglia e vede complicarsi notevolmente il discorso qualificazione nel triangolare del girone E. Assente Luverà per squalifica, che ritroveremo domani, i nostri ragazzi vanno sotto nel parziale, ma poi riescono a ribaltarlo con Spanò e Centorrino, anche se la doppietta di Rosato manda la Puglia in vantaggio all’intervallo. I nostri avversari allungano nel parziale ad inizio ripresa con Di Mola e Polignano, ma ancora Spanò e Centorrino sono bravi e caparbi a riaprire la contesa. A tre minuti dalla sirena viene espulso Petronella per doppia ammonizione, ma la Calabria non sfrutta a dovere la superiorità numerica e la Puglia riesce a portare a casa l’agognata vittoria.

 

La rappresentativa Femminile vola solitaria in testa al girone E. Dopo la vittoria su Trento all’esordio, infatti, le ragazze di mister Zema replicano contro la Lombardia vincendo per 2-1 e con sei punti in classifica si piazzano alla guida del gruppo. Come già successo nella sfida della prima giornata, anche questo pomeriggio è il gol di Katia Folino ad aprire le marcature. Prima metà di frazione totalmente di marca calabrese, ma nella seconda parte rientra prepotentemente in gara la Lombardia che trova il pari con Tresca. Dopo l’1-1 con cui si va al riposo, nel secondo tempo il tentativo personale di Alessi diventa fatale per le lombarde che subiscono il nuovo svantaggio per il tocco di Confalonieri, che devia il pallone nella propria porta. Ad onor del vero, la Calabria resiste e mantiene il vantaggio soprattutto grazie alle parate di una strepitosa Dragan riuscendo a portare a casa un successo fondamentale che avvicina il passaggio alla fase successiva.

 

L’Under 19 di mister Mendicino gioca una gara perfetta e batte la Lombardia con un roboante 8-1 finale. Nessuna sbavatura e poco o nulla lasciato alla Lombardia da capitan Alì e compagni che hanno approcciato l’incontro molto bene andando in vantaggio di tre reti dopo nemmeno sei minuti effettivi di gioco. Prestazione sontuosa di diversi singoli, ma è l’intera squadra a dare spettacolo al numeroso pubblico presente sugli spalti del Pala Attinà, estasiato dalle giocate dei nostri ragazzi. Verardi, Gentile ed ancora Verardi a mettere in discesa la contesa, poi il poker firmato da Gallo. La Calabria è un fiume in piena nella prima frazione e trova ancora la via della rete con capitan Alì, seguito un minuto dopo da Verardi (tripletta anche oggi per il calcettista del Città di Fiore). Prima del riposo, il punto esclamativo con il secondo gol di Andrea Alì. Nella ripresa, poi, il nostro tecnico fa ruotare tutti gli interpreti, ma il livello rimane alto e, dopo il gol lombardo di Valente, ci pensa Tigani a chiudere definitivamente i giochi. Under 19 che offre spettacolo portandosi in testa al girone, anche se non può ancora festeggiare il passaggio del turno per il quale manca solamente la matematica.

 

2^ GIORNATA UNDER 15

La seconda giornata della categoria più giovane del TDR C5 ha rimescolato le carte rendendo la competizione ancora più palpitante. Si deciderà tutto nella terza giornata. L’unica Rappresentativa che può già esultare è quella delle Marche matematicamente già ai Quarti. Girone A. Il gol di Longarini allo scadere del match regala alle Marche il successo sulla Campania e il passaggio del turno con una giornata di anticipo. La squadra di Macellari era passata in vantaggio ad inizio ripresa, la Campania aveva risposto al 13’st con Stagliano prima del colpo finale marchigiano. Spettacolare anche l’altro incontro del girone Umbria-Basilicata risolto anche questo a 1’ dal fischio finale dal gol di Tizi che ha portato tre punti agli umbri. Le Rappresentative si sono rincorse per tutti e 30’. La doppietta di Castronuovo (4 gol al TDR) non è bastata ai lucani, l’Umbria ha vinto per 5-4. Girone B. Lazio e Toscana hanno regalato al pubblico una sfida spettacolare, equilibrata e combattuta. Il 2-2 finale fa sorridere il Veneto che rimane in testa alla classifica. Girone C. Dopo due giornate tre squadre si ritrovano raccolte in un punto. La Sicilia si è presa il primo successo al TDR segnando sette gol alla Liguria. Una prova corale dei ragazzi di Terranova con sei marcatori diversi. Molise e Sardegna pareggiano per 4-4 e si complicano la vita. I sardi hanno ripreso una gara che sembrava persa grazie ai gol di Perra e Bellu al 7’ e al 12’ del secondo tempo. Il Molise ha accarezzato il successo con il terzo gol al TDR di Doria e il secondo centro di Brunetti. Girone D. Il Piemonte VdA supera per 7-5 l’Abruzzo e compie uno scatto avanti importante. Nei primi 10’ la squadra di Campolongo è andata sotto di tre reti. Ma nel futsal tutto può cambiare in una frazione di secondo. Con il passare di minuti il Piemonte ha risalito la china nonostante i tre centri dell’abruzzese Ranalletta. Rizzi e Soliero hanno impresso i marchi decisivi alla gara.

 

2^ GIORNATA UNDER 17

Sessantasei gol hanno movimentato la 2°^ giornata dell’Under 17. Tra prove di forza, sorprese e qualche conferma, Campania e Piemonte VdA sono le uniche ad aver staccato il biglietto per i Quarti con un turno di anticipo. Girone A. Con un 2-0 calcistico la Campania ha superato le Marche guadagnandosi l’accesso ai Quarti. In gol Delle Curti e Capasso. La Basilicata si è rilanciata sorpassando al fotofinish per 4-3 un’ottima Umbria. La tripletta di Castano ha fatto sorridere mister Lavecchia. Gli umbri hanno tentato fino in fondo a riprendersi in mano le sorti della gara ma il gol di Puletti al 16’st non è bastato. Il Lazio fa il suo esordio nel triangolare B del TDR con un successo per 6-2 sulla Toscana. I laziali hanno preso il largo con il passare dei minuti, i toscani sono rimasti dentro la gara nei primi 20’. Sugli scudi Terracina autore di una doppietta. Girone C. La Sicilia, dopo l’8-1 imposto alla Liguria, può toccare con mano la qualificazione al turno successivo. Scatenato Salanitro autore di un poker. Bene anche Castiglione con due centri. Il successo del Molise per 8-2 sulla Sardegna rimescola le carte per il secondo posto. Tre sigilli per Oriente, due per Galuppo. Girone D – Il Piemonte VdA non ha lasciato scampo all’Abruzzo battuto per 11-1. Una vittoria che permette ai ragazzi di mister Palma di proseguire il cammino al TDR. Come nella scorsa gara anche questa volta protagonisti Rodrigues e Longo, dodici reti in tutto equamente divise. Una firma anche per Dias giunto a quota quattro gol nel torneo. Anche l’Emilia-Romagna compie un bel passo avanti lasciando poco o nulla al Friuli VG (7-2). Mereu e Sioud hanno suonato la carica.

 

2^ GIORNATA FEMMINILE

Una partita a scacchi quella tra Campania e Marche. Alla fine, le ragazze di Iamunno l’hanno spuntata per 2-1. È successo tutto nel primo tempo. Cretella e Petrillo hanno dato slancio alla Campania, le Marche hanno risposto con il gol di Diamantini. Le campane a punteggio pieno sono praticamente già ai Quarti di finale. L’Umbria si rilancia dopo il 6-2 rifilato alla Basilicata. Le doppiette di Torelli e Tarquini hanno deciso le sorti dell’incontro. Girone B. Il Lazio si avvicina alla qualificazione con la vittoria per 6-1 sul Bolzano. Protagonista indiscussa Jennipher Arosio autrice di una cinquina clamorosa. Il Veneto rimane a punteggio pieno e compie un passo decisivo verso il primo traguardo. Le ragazze di Carlos Bruno sono andate avanti di due lunghezze ad inizio ripresa ed hanno tenuto a distanza di sicurezza la Toscana chiudendo sul 2-1. Due reti per Valente (tre al TDR). Girone C. La Sardegna in rimonta batte il Molise per 3-1 e può esultare per la qualificazione ai Quarti con un turno di anticipo. Pirro e Medda nel primo tempo hanno messo subito il risultato al sicuro. La Liguria rimane in corsa e si gioca tutto nell’ultima giornata. La doppietta di Guardo e le tre reti nel primo tempo non hanno lasciato scampo alla Sicilia battuta per 4-1. Girone D. Nessuno sembra voler vincere in questo girone. Due pareggi in altrettante partite lasciano aperte le porte dei Quarti a tutte e le squadre del triangolare. L’Abruzzo ha fermato sul pari anche il Piemonte VdA ed ora può solo attendere e sperare. La squadra di Civitarese ha chiuso in vantaggio la prima frazione. Le piemontesi hanno risposto in apertura di secondo tempo poi il risultato non è più cambiato. Girone E. La Puglia c’è e si fa sentire con le sette reti segnate al Trento. Tre firme per Gigante, due per Girardi.

 

2^ GIORNATA UNDER 19

Nessun verdetto dopo due giornate ma tanti indizi. Marche, Sicilia, Sardegna, Abruzzo e Calabria avanzano a pieni giri ma la matematica ancora non le premia. Girone A – Le Marche rimangono a punteggio pieno assaporando i Quarti grazie ad una vittoria di misura sulla Campania. Il gol decisivo l’ha segnato Marchionni al 12’st. Umbria e Basilicata hanno dato vita ad una gara emozionante. Il 4-4 finale conforta più i lucani che hanno riacciuffato il pari con Sigillino (doppietta, cinque firme al TDR) sul filo della sirena. Gli umbri avevano concluso il primo tempo con due lunghezze di vantaggio sfoggiando un Morell Gomez in grande forma (doppietta). Girone B – La Toscana vince lo scontro diretto con il Lazio piazzando i due colpi vincenti al 17’ e 19’ del st con Guglielmucci e Ciardelli. La doppietta di Albuequerque ha indirizzato il match verso la squadra toscana. I laziali si erano rimessi in carreggiata ad inizio ripresa ma è stata la Toscana a fare sua la gara vincendo per 4-2. Girone C – Sicilia e Sardegna avanzano a braccetto, entrambe a punteggio pieno dopo aver battuto 5-0 e 4-0 rispettivamente Liguria e Molise. Nove gol in tutto con altrettanti marcatori diversi a conferma della qualità delle rose. Siciliani e sardi si giocheranno il primato del gruppo nello scontro diretto dell’ultima giornata. A meno di concomitanze sfortunate negli altri gironi, dovrebbero passare il turno entrambe. Girone D – Il Friuli VG rientra alla grande nella lotta promozione dopo aver battuto per 6-2 l’Emilia-Romagna. Altra doppietta per Florio che sale a quota quattro nel torneo. Scatenato Sestili autore di una tripletta. Gran bella partita quella tra Abruzzo e Piemonte VdA con un finale clamoroso (4-3). Gli abruzzesi nel giro di pochi secondi sul filo della sirena compiono aggancio e sorpasso con le reti di Notarangelo e Lanza. Girone E. Tanto sofferto quanto importante il successo del Trento sulla Puglia per 3-2. Tra lo scadere della prima frazione e l’alba della ripresa i trentini hanno gonfiato la rete tre volte.

 

 

I tabellini delle gare della seconda giornata
Palazzetto dello Sport di Lazzaro (Reggio Calabria)

 

UNDER 15 – ore 9.30
CALABRIA-LOMBARDIA 4-2 (pt 2-1)
CALABRIA: Celi, Surace, Elia, De Luca, Malara, Honorio, Gadaleta, Rosano, Augliera, Alessi, Mazzei, Novello. All. Pellegrino
LOMBARDIA: Mura, Bottura, Di Giorgio, Faccioli, Gigante, Lo Bosco, Manzoli, Mariano, Rizzo, Tognini, Verducci, Servida. All. Balzano
ARBITRO: Sig. Mazzara Vito (sez. Reggio Calabria)
CRONO: Sig. Naso Davide Pio Damiano (sez. Taurianova)
MARCATORI: pt 12’46”, 11’27” Gadaleta (C), 2’50” Mariano (L), st 13’21” Alessi (C), 11’59” Manzoli (L), 2’23” Elia (C)
AMMONITI: De Luca (C), Bottura (L), Alessi (C)

 

UNDER 17 – ore 11.30
CALABRIA-PUGLIA 4-5 (pt 2-3)
CALABRIA: Di Giglio, Cardamone, Morabito, Pardea, Cutrupi, Imeneo, Torrini, Nania, Spanò V., Centorrino, Ramondino. All. Piscioneri
PUGLIA: Spinelli, Petronella, Colamara, Longo, Baccaro, Boccuni, Polignano, Di Mola, Rosato, Maniscalco, Lanzolla. All. Di Pinto
ARBITRI: Sig. Roberto Francesco (sez. Reggio Calabria) e Sig. Ditto Giuseppe (sez. Reggio Calabria)
CRONO: Sig. Naso Davide Pio Damiano (sez. Taurianova)
MARCATORI: pt 9’34” Baccaro (P), 9’19” Spanò, st 11’46” (C), 7’21”, st 8’30” Centorrino (C), 1’54”, 00’37” Rosato (P), st 15’55” Di Mola (P), 12’52” Polignano (P)
AMMONITI: Petronella (P), Torrini (C)
ESPULSO: al 3’36” st Petronella per doppia ammonizione (P)

 

FEMMINILE – ore 15
LOMBARDIA-CALABRIA 1-2 (pt 1-1)
LOMBARDIA: Livraghi, Acquistapace, Bertolini, Confalonieri, Copes, Del Nero, Giardina, Lanfranconi, Pifferi, Riva, Tresca, Zanzotto. All. Franco
CALABRIA: Dragan, Andreacchio, Alessi, Bianco, Talarico, Cambareri, Pullano, Leone, Folino, Macrì, Martino. All. Zema
ARBITRI: Sig. Ditto Giuseppe (sez. Reggio Calabria) e Sig. Santacaterina Matteo (sez. Reggio Calabria)
CRONO: Sig. Chindamo Matteo (sez. Reggio Calabria)
MARCATRICI: pt 18’28” Folino (C), 5’06” Tresca (L), st 16’20” Aut. Confalonieri (C)
AMMONITE: Acquistapace (L)

 

UNDER 19 – ore 17.30
LOMBARDIA-CALABRIA 1-8 (pt 0-7)
LOMBARDIA: Donati, Aresco, Boniperti, Campari, El Fatri, El Khalifi, Elefante, Maconi, Marigliani, Rochdi, Russo, Pellegrini. All. Craperi
CALABRIA: Gullì, Careri, Campana, Verardi, Spanò E., Chiappetta, Caracciolo, Gentile, Tigani, Alì, Gallo, La Corte. All. Mendicino
ARBITRI: Sig. Ditto Giuseppe (sez. Reggio Calabria) e Sig. Chindamo Matteo (sez. Reggio Calabria)
CRONO: Sig. Santacaterina Matteo (sez. Reggio Calabria)
MARCATORI: pt 16’05”, 13’45”, 6’22” Verardi (C) 14’09” Gentile (C), 8’38” Gallo (C), 7’32”, 3’23” Alì (C), st 15’31” Marigliani (L), 14’19” Tigani (C)
AMMONITI: Chiappetta (C), Rochdi (L), El Khalifi (L), Maconi (L)

 

esultanza-under-15-tdr-2024.jpeg
esultanza-under-19-tdr-2024-giornata-2.jpeg