esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

La Futura chiude in grande stile: è poker al Palattinà

2024-04-27 10:45

Redazione

FUTSAL, Futsal Serie A2, futsal, Polisportiva Futura, Martino, Futsal A2 Elite, Labate, Itria Football Club, Pannuti,

La Futura chiude in grande stile: è poker al Palattinà

L'ultima dell'anno termina con un rotondo 4-0 pe la Futura. Sconfitta indolore per l'Itria Football Club

futura-vs-itria_01.jpeg

E’ festa grande per la Polisportiva Futura. L’impianto che sta ospitando il Trofeo delle Regioni 2024, manifestazione nazionale di grande interesse, ha accolto, con il più classico dei soldout, anche l’ultima di campionato dei gialloblu.

L’ultima dell’anno, a risultato di campionato già acquisito, sia per i giallo-blu di Mister Fiorenza che per ltria, termina con un rotondo quattro a zero.

La Futura schiera Paolo Parisi tra i pali, accanto ad Andrea Falcone, Capitan Cividini, Honorio e Pizetta. L’Itria risponde con Palazzo in porta, Bruno, Recasens, Ricci e Rosato.

 

Primo tempo avaro di gol: più locali che avversari certificati da due legni, uno colpito da Humberto Honorio, l’altro da Eriel Pizetta. Pau Recasens per Itria, va vicinissimo, anche lui, alla realizzazione.

A nove e cinquantadue, la Futura la sblocca con Francesco Labate: lancio di Martino millimetrico, Honorio fornisce un assist per l’insaccata di testa di Labate.

E’ la serata del giovane bomber che replica dopo meno di due minuti: nuova ribattuta con un tiro iniziale di Pizetta, sulla ribattuta, il senso del gol di Labate è, nuovamente decisivo. Itria si sbilancia utilizzando perennemente il powerplay. Il beniamino locale, Antonio Pannuti, sigla il 3 a 0 con 11.30 sul cronometro grazie ad una perfetta azione manovrata e tocco di destro. Il poker, arriva da campo a campo, grazie ad un pregevole gol del veterano, Tonino Martino che la insacca chiudendo i conti.

 

Quattro gol in quasi quattro minuti per la gioia del pubblico presente e la grande festa finale. Una prova di gruppo significativa da parte di tutta la squadra per salutare nel migliore dei modi il pubblico presente e la curva “Futura” con mamme e giovani calcettisti della Scuola Calcio al seguito.

 

Futura-Itria: 4-0

(Labate F.(2), Pannuti, Martino)

futura-vs-itria_02.jpeg
futura-vs-itria-squadra.jpeg