esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

GIOIESE – TRAPANI 1-2

2024-04-28 20:45

Maurizio Accordino

CALCIO, Serie D, calcio, Gioiese, Serie D , Trapani, Balla, Samake, Elia,

GIOIESE – TRAPANI 1-2

Nel testacoda i viola di Cozza tengono testa alla capolista

immagine-whatsapp-2024-04-28-ore-20.10.44_f34d036d.jpeg

Una brillante Gioiese, con una prestazione tutta cuore tiene testa al blasonato Trapani, formazione già da tempo promossa in serie C, e si congeda dal proprio pubblico con una onorevolissima sconfitta di misura, sfiorando anche il clamoroso pari nel finale.
La squadra ha sfoderato una grande prova d’orgoglio, come richiesto da mister, società e tifosi, e per poco non riusciva a fare un clamoroso risultato positivo. Soltanto nell’ultima mezz’ora la squadra è capitolata, con un uno-due micidiale in 7’, a firma del duo Samake – Balla, quest’ultimo in campo da pochi minuti.


Nel primo tempo il Trapani aveva avuto l’opportunità di sbloccarla, grazie a un penalty concesso per fallo di Faye su Sartore, ma era bravo il portiere Smith a respingere il tiro dagli 11 metri di Bollino.
Da registrare tra i viola lo sfortunato incidente occorso al bravo Zamani (autore del gol domenica scorsa a Ragusa), che dopo pochi secondi dal fischio d’inizio, al primo contrasto sulla trequarti, col gigante ospite Gelli, aveva la peggio ed era costretto a lasciare il campo in barella e veniva trasportato al locale nosocomio per le cure del caso.
Il Trapani, squadra con tante individualità di spicco, che farebbe un figurone anche in serie C, è giunto a Gioia Tauro privo di tanti big come Kragl, Cocco, Crimi, Acquadro, Ba, Cristini e Sabatino. Il tecnico siciliano lasciava inizialmente in panchina gente come Palermo, Balla, Convitto e Montini, e schierava le “seconde linee”, che compongono sempre una formazione di tutto rispetto, visto che in avanti presentava il tridente Samake – Sartore – Bollino, ed aveva in campo anche gente come Marigosu, Sparandeo, ecc.
Mister Cozza ci teneva a congedarsi dai tifosi con una buona prova e, tutto sommato, può dirsi soddisfatto. Il tecnico viola inizialmente schierava una vera multinazionale, con soli due italiani, ovvero i difensori Montefusco e Mandaglio, mentre la panchina era imbottita di giovanissimi tutti under.
Dopo una fase di studio era la Gioiese, al 22’, con Titizian a concludere, ma il tiro finiva alto. Al 25’ su azione dalla sinistra di Teliz (il migliore dei suoi), palla al centro per Vasil che impegnava Antonini, che parava a terra.
Un minuto dopo, alla prima vera incursione ospite, il calcio di rigore sopra descritto, calciato da Bollino e parato da Smith.
Al 31’ Bollino provava a rifarsi calciando da pochi metri, ma la sua conclusione veniva deviata in corner da un difensore di casa.
Al 44’ tiro centrale da fuori area di Teliz, parato.


Nella seconda frazione il Trapani si mostrava deciso a sbloccarla e ci provava prima con Sartore, il cui tiro veniva respinto da Smith e poi con Sbrissa, che calciava di poco a lato.
Al 62’ il gol di Samake che, con uno spunto personale, riusciva a segnare da posizione defilata, con un pallonetto che incocciava il palo interno e finiva in rete.
Al 69’, con i padroni di casa protesi in avanti alla ricerca del pareggio, giungeva il raddoppio: rapido contropiede e Balla dal limite raddoppiava con un bel tiro angolato.
La Gioiese provava una timida reazione con Vasil all’84’ che calciava alto e all’85’ accorciava le distanze. Preciso lancio di Teliz per Elia che con un delizioso pallonetto insaccava per l’1-2.
All’88’ Teliz regalava l’ultima emozione, provando a pareggiare su punizione ma il suo tiro, smorzato dalla barriera finiva tra le braccia del portiere.


Per il Trapani dopo l’ultima gara di domenica, ci sarà da preparare la finale di Coppa Italia col Follonica Gavorrano e la poule scudetto, per la Gioiese domenica ultimo impegno stagionale sul campo del Castrovillari.

 

GIOIESE – TRAPANI: 1-2


Marcatori: 62’ Samake, 69’ Balla, 85’ Elia.
GIOIESE: Smith, Faye (50’ Armani), Montefusco, Mandaglio (56’ Guerrisi), Oliveira, Chazarreta, Vasi, Teliz, Sanchez (38’ Toscano), Titizian (81’ Aliosio), Zamani (7’ Elia).


TRAPANI: Antonini, Guerriero, Bollino, Samake (72’ Montini), Sbrissa (73’ Palermo), Marigosu, Gelli, Pino, Aluisi (60’ Bolcano), Sparandeo (60’ Balla), Sartore (81’ Liepins).


NOTE: Spettatori circa 200 con sparuta rappresentanza ospite, angoli 5-0 per il Trapani. Ammoniti: Titizian, Marigosu, Balla, Aloisio.

 

Alcune immagini del match a cura di Valentina Varamo

immagine-whatsapp-2024-04-28-ore-20.10.45_6c534cad.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-28-ore-20.10.44_e9bc76da.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-28-ore-20.10.44_54f9b02c.jpeg
immagine-whatsapp-2024-04-28-ore-20.10.45_8b34857b.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-28-ore-20.10.45_5add3356.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-28-ore-20.10.46_41769510.jpeg
immagine-whatsapp-2024-04-28-ore-20.10.45_155dcb13.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-28-ore-20.10.45_d26f3789.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-28-ore-20.10.44_f34d036d.jpeg