esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

La Saint Michel vince a Melito e stacca il biglietto per i playoff

2024-04-29 16:42

Rocco Trimboli

CALCIO, Promozione, saint michel, promozione, Melito, Artuso, Gaudio, Buades, Lentini, Sivori, Jaiteh ,

La Saint Michel vince a Melito e stacca il biglietto per i playoff

Il match di ieri ha delineato la griglia playoff: i bianco-oro incontreranno la Virtus Rosarno nella semifinale di domenica prossima al comunale di Rizziconi

immagine-whatsapp-2024-04-29-ore-13.04.58_bc32585c.jpeg

La gara andata in scena allo Spinella di Melito Porto Salvo tra la squadra di casa e la Saint Michel ha chiuso il girone di ritorno del campionato di Promozione B che in questa giornata ha decretato salvezze, retrocessioni ma soprattutto ha delineato la griglia playoff.

Proprio la gara in questione è stata quella che ha tenuto in bilico le squadre di alta classifica che credono ancora nella possibilità di accedere al torneo di eccellenza.

Melito - Saint Michel in un rocambolesco pomeriggio di fine stagione, ha regalato forti emozioni per i presenti allo stadio ed a tutti coloro che hanno seguito l'incontro sui social.
Come gia noto, per la formazione gioiese era importante conquistare i 3 punti per aggiudicarsi il matematico passaggio alla semifinale playoff, viste le 9 lunghezze che separavano la squadra del presidente Don Gaudioso Mercuri dal Capo Vaticano già in finale. Quest'ultimo in caso di aumento di gap da 9 a 10 punti si sarebbe aggiudicato il secondo posto in solitaria senza disputa del sfide finali.
Il match ha tenuto tutti con il fiato sospeso per tutta la sua durata, partenza bruciante degli ospiti che nel giro di pochi minuti siglano un'incredibile 0-2 con Jaiteh al 3' e Artuso al 5' lasciando di sasso i tifosi casalinghi presenti allo Spinella.


Dopo il doppio vantaggio la formazione gioiese guidata da Mr. Dal Torrione si limita a gestire il gioco non cercando ulteriori affondi, ma non fa i conti con il progressivo ritorno dell'avversario che alla mezz'ora accorcia con Sivori, riaprendo un match che sembrava totalmente in mano alla squadra ospite, al 45'  Buades chiude la rimonta  siglando il 2-2, risultato che manda le squadre negli spogliatoi con le certezze della Saint Michel che sfumano improvvisamente.


Riparte il secondo tempo, la formazione gioiese sembra aver accusato il colpo ma dalla sua ha ancora un lume di speranza chiamato "Pro Pellaro", che a caccia della propria aritmetica salvezza, sta tenendo bloccate le chances di vittoria del Capo Vaticano sotto di 1 gol, mantenendo così la distanza minima dei punti, 8 al momento.
Si giunge al minuto 65 ed arriva un ulteriore colpo di scena, la Saint Michel riversata in avanti alla ricerca del vantaggio subisce una ripartenza bruciante del Melito con Lentini il quale riceve palla sulla destra, prova la conclusione ma incredibilmente  si stampa sulla traversa per poi impattare sul difensore gioiese Stillitano che, in corsa verso la propria porta, incolpevolmente insacca la palla per il 3-2 dei padroni di casa, che passano in vantaggio e gettano nel baratro le speranze playoff degli avversari i quali contestualmente scivolano a 10 punti dal Capo Vaticano che pareggia momentaneamente a Pellaro.


Quella che sembrava una passeggiata gloriosa dopo i primi minuti di gioco si trasforma in un dramma per i giocatori in maglia oro i quali nonostante tutto cercano di risollevarsi, diverse le giocate e le conclusioni nello specchio avversario ma l'estremo difensore Larizza si è dimostrato in stato di grazia facendo i miracoli tra i pali.
Tutto dura fino all'80' quando per ironia della sorte la Saint Michel viene ripagata dell'autogol subito con una palla deviata proprio dall'estremo difensore melitese la quale impatta sui piedi di Gaudio che a pochi passi dalla porta devia in rete per il 3-3 che risolleva i gioiesi.
Nel frattempo era cambiato il risultato di Pellaro con i padroni di casa di nuovo in vantaggio sul Capo Vaticano ed i punti di distanza a questo punto diventano 8, ma la Saint Michel al minuto 82 trova la giocata geniale di Jaiteh "che sembra avere 4 polmoni" e con un'accelerazione bruciante conquista palla al limite dell'area per poi accentrarsi e scaricare il proprio destro sul palo opposto siglando il gol del 3-4 che sancisce il vantaggio gioiese, regalando il passaggio playoff alla propria squadra.


I finali dagli altri campi intanto vedono il 2-2 del Capo Vaticano che va a +7 punti dalla Saint Michel, ma dietro per la semifinale arriva l'ufficialità del pareggio tra Gallico Catona ed Atletico Maida, con i catanzaresi che inaspettatamente colgono un solo punto e si vedono sorpassare al foto-finish dalla Virtus Rosarno che si è imposta per 2-1 sul Caraffa.

 

Griglia playoff così delineata, sarà Saint-Michel vs Virtus Rosarno a dare il via con la semifinale che si giocherà domenica prossima al comunale di Rizziconi, la vincente tra le due affronterà poi in trasferta il Capo Vaticano per decretare chi sarà la finalista che si scontrerà con la vincente del girone A per un posto in Eccellenza che però resta ancora in bilico.

 

Alcune immagini del match a cura di Marcello Gatto

immagine-whatsapp-2024-04-29-ore-13.05.31_80fffd0e.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-29-ore-13.05.28_84010788.jpeg
immagine-whatsapp-2024-04-29-ore-13.05.33_0061af06.jpegimmagine-whatsapp-2024-04-29-ore-13.05.42_6d1df133.jpeg