esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (4)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (4)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Salta una panchina in Promozione

2024-05-18 14:01

Redazione

CALCIO, Promozione, promozione, Mancata riconferma,

Salta una panchina in Promozione

Di pochi minuti fa la notizia della mancata riconferma

img_0572.jpeg

La stagione si è da poco conclusa e le società iniziano già a progettare il nuovo campionato. Visto il finale di stagione della Virtus Rosarno, in parte inaspettata arriva la notizia della mancata riconferma del tecnico Rolando Megna che non siederà più sulla panchina della squadra pianigiana. Avevamo intervistato pochi giorni fa l'allenatore uscente, che si era detto complessivamente soddisfatto del lavoro proprio e dei propri ragazzi, ma poco fa è stato lo stesso tecnico a comunicarci la notizia, rilasciandoci la seguente dichiarazione:

 

“Sono stato chiamato dal presidente Primerano e dal direttore Rao, i quali, senza chiedere quali fossero le mie intenzioni e le mie aspettative, mi hanno comunicato che la dirigenza ha deciso di azzerare tutte le cariche e che io non rientravo più nei piani tecnici della Virtus. Ho accettato con serenità, come mia consuetudine, la decisione presa nei miei confronti, anche se, per quello che ho fatto dal momento in cui sono stato chiamato, meritavo un trattamento diverso. Ringrazio comunque per l'opportunità che mi è stata concessa, un saluto particolare ai miei ragazzi ed ai tifosi che mi hanno fatto sempre sentire il loro calore. Spero di trovare presto un nuovo progetto sul quale lavorare con la mia solita abnegazione. Purtroppo, oggi mi rendo conto che non sempre il lavoro viene adeguatamente ripagato”.