esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (4)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (4)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

La Cestistica Gioiese in due gare accede alla finale playoff

2024-05-29 12:28

Maurizio Accordino

Altri Sport, altri sport, basket, Cestistica Gioiese,

La Cestistica Gioiese in due gare accede alla finale playoff

Si giocherà il salto in Serie C col Basket Pollino

pianopoli-vs-cestistica-gioiese.jpeg

Sempre più straordinaria la marcia della Cestistica Gioiese che, priva del suo coach Polimeni, sbanca anche Pianopoli e con un secco 2-0 elimina l’insidiosa compagine lametina, guadagnandosi l’accesso alla finalissima per il salto in Serie C.
Ancora una volta i giovanotti in canotta viola hanno sorpreso tutti, centrando la ventisettesima vittoria consecutiva stagionale (unico stop alla seconda giornata sul campo di Castrovillari), e bissando il successo casalingo di 7 giorni prima in gara uno (60-49).
Come nella stagione regolare, la Gioiese ha dovuto lottare fino alla fine per avere ragione di Monier e compagni. In quell’occasione fu un canestro di Jacopo Cutrì, a fil di sirena, a regalare il successo di un punto ai suoi. Domenica,  invece,  è stata una vittoria di gruppo, sudata, e meritata dallo straordinario manipolo gioiese, impostosi alla fine per 56-54.


Le sfide con Pianopoli, notoriamente, finiscono con punteggi bassi, perché sono due squadre che applicano un’ottima difesa, riuscendo a limitare le bocche di fuoco avversarie. E così è stato anche domenica.
La gara, purtroppo, ha avuto una direzione arbitrale non all’altezza della sfida, con decisioni errate da una parte e dall’altra, e con una serie di falli tecnici che hanno rischiato di compromettere la gara per il quintetto gioiese, vistosi privare, poco prima dell’intervallo, del suo capitano “Ciccio” Russo, costretto a lasciare il campo, a causa di due falli tecnici fischiati a suo carico. Per fortuna che ci hanno pensato Peppe Russo, De Gregorio e tutti gli altri a reggere fino alla fine ed a conquistare questa importantissima vittoria che consentirà di giocarsi la finale promozione col Pollino Castrovillari, vittorioso dopo un supplementare a Soverato, e qualificatosi quindi anch’esso in due gare.


Il match di Pianopoli è stato molto equilibrato, ma ha visto per lunghi tratti i padroni di casa in vantaggio. Al 9’ del primo quarto Pianopoli conduceva 11-4 ma, in poco più di un minuto, un parziale di 6-0 consentiva alla Cestistica di chiudere il primo quarto col minimo passivo (11-10).
Nel secondo quarto Pianopoli provava un nuovo allungo e, con un break di 8-0 in 7’, volava a +9. La Gioiese si sbloccava solo a poco più di 2’ dall’intervallo (21-12), piazzando un contro-break di 9-4 che mandava le squadre all’intervallo sul 25-21.
Nel terzo quarto, con la Cestistica priva del coach e del suo leader Francesco Russo, Pianopoli provava a prendere il largo, ma ogni tentativo di allungo veniva ben rintuzzato dai giovani gioiesi, e si arrivava all’ultimo intervallo sul 40-38 per Pianopoli.
Nell’ultimo quarto, i padroni di casa pagavano la stanchezza mentre la Gioiese, sospinta dall’ardore agonistico di Peppe Russo (autore di 11 punti) e di De Gregorio, lottava con grande intensità fino al termine. Decisivo risulterà sul finire il supporto dei giovanissimi in campo e di Lupoi, che realizzava due preziosissimi punti e toccato il preziosissimo +2, la Gioiese riusciva a mantenerlo fino al termine.
Adesso, dopo 27 vittorie consecutive, per approdare in serie C mancano gli ultimi due decisivi successi.


Il Pollino è avversario di tutto rispetto, ma la Cestistica è consapevole di ciò e punterà sul fattore campo e sulla spinta dei propri sostenitori che proveranno a spingere i propri beniamini verso quella meritatissima promozione che premierebbe il lavoro ed i sacrifici della società gestita dai fratelli Travia, ormai società tra le più brillanti dell’intera Calabria.


La finale playoff si giocherà a partire da domenica 9 giugno nella “bolgia” del  PalaMangione, ritorno a Castrovillari domenica 16 ed eventuale bella ancora a Gioia Tauro domenica 23 giugno.