esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (1)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (1)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Basket – PLAYOFF – PER LA CESTISTICA GIOIESE E’ IL C-DAY

2024-06-23 12:11

Maurizio Accordino

Altri Sport, altri sport, basket, finale playoff, Cestistica Gioiese, Pollino Basket, Aldo Travia,

Basket – PLAYOFF – PER LA CESTISTICA GIOIESE E’ IL C-DAY

Stasera al PalaMangione (20,30) il match decisivo per la promozione

aldo-travia-dirigente-cestistica-gioiese.jpeg

Ultimo atto di una stagione davvero estenuante per la Cestistica Gioiese che, stasera (PalaMangione 20,30), giocherà la gara spareggio per la promozione in serie C.
Avversario in questa gara3 della finale playoff il Pollino di Castrovillari, avversario forte, esperto ed insidioso, che promette battaglia e verrà a Gioia Tauro col proposito di bissare il successo di gara 1 ed ottenere il salto di categoria. Ma dovrà fare i conti con una Cestistica Gioiese in gran forma e col morale alle stelle per la brillante affermazione colta domenica scorsa in esterno, al termine di un match largamente dominato, ma che aveva registrato nel terzo quarto il veemente ritorno dei padroni di casa, poi brillantemente battuti dai ragazzi di coach Polimeni, grazie ad un finale di gara intenso e giocato con grande lucidità.
Com’è noto, questa finale playoff ha fatto saltare il fattore campo e così in gara1 la Gioiese ha subìto la sua prima ed unica sconfitta casalinga della stagione, ed in gara2  Russo e compagni hanno inflitto il primo ko interno dell’anno ai rossoneri del Pollino. Come si vede, dunque, una serie molto bella, combattuta ed equilibrata, che sta regalando grande spettacolo ed emozioni ai supporters delle due squadre.


La settimana trascorsa aveva un tantino abbattuto il morale dei biancoviola dei fratelli Travia, per l’ingiusta squalifica inflitta dal giudice sportivo al capitano e leader indiscusso della Gioiese Francesco Russo, a cui erano state comminate ben 3 giornate di stop. La società ha però, tramite i legali Ines Travia e Roberto Palmisano, proposto immediato ricorso alla Corte Sportiva d’Appello che, sentita l’avv. Travia e ravvisato che i fatti contestati all’atleta Russo non erano così gravi da meritare una sanzione così pesante, riduceva la squalifica ad una sola giornata, pertanto la società ha provveduto a commutare la sanzione in ammenda, già pagata, che consentirà la regolare presenza in campo del “cecchino” principe della squadra e del torneo nell’infuocata gara di stasera.


Il dirigente responsabile Aldo Travia, alla vigilia del match, così si è espresso: “Finalmente siamo al capitolo finale di questa lunga ed intensa stagione. Sono felice di poter avere tutti a disposizione, compreso il nostro capitano Francesco Russo, giustamente riabilitato dalla Corte Sportiva d’Appello. Mi auguro sia una bella serata di sport e che prevalga la squadra più forte. Non impediremo agli eventuali tifosi ospiti che volessero seguire la squadra di venire a Gioia Tauro (come successo domenica a Castrovillari), perché per noi contano solo le gesta sportive ed i responsi del campo.”


Saranno 40’ di fuoco in un match in cui si azzererà tutto, non conterà più nulla di quanto è successo nell’arco dell’intera annata ma conterà soltanto vincere e per farlo sarà necessario bucare a ripetizione la retina avversaria. Questo i ragazzi gioiesi lo sanno bene ed hanno preparato al meglio questa ultima gara di una interminabile stagione, che si conclude stasera in piena estate, in cui sarà molto importante anche il rumoroso sostegno dei numerosi sostenitori biancoviola che gremiranno in ogni ordine di posto l’impianto di C.da Mazzagatti, sperando di poter festeggiare, al termine, una meritatissima promozione in serie C, categoria che manca da 15 anni a Gioia Tauro.


Lo starting five dovrebbe essere quello delle ultime gare con Pezzimenti, Cutrì, De Gregorio, Peppe Russo e Francesco Russo.

Dirigeranno la gara Tolomeo e Smirne di Catanzaro.