Archi, la proposta per la lotta al Coronavirus

502

La società dell’Archi per mano del suo presidente Tripodi, lancia una proposta a tutte le società dilettantistiche per la raccolta di fondi visto l’emergenza Coronavirus, interpellando il presidente della Lnd Calabria Saverio Mirarchi al quale invia un messaggio:

“Carissimo presidente buongiorno,
In un momento critico come questo in tutto il mondo, vorrei proporre una iniziativa a scopo benefico per la sanità calabrese.
Se potremmo farlo voi ci dovete indicare le direttive su come e dove farlo. Così facendo penso che le società della Lnd Calabria darebbero in beneficenza 25/30.000 euro.
Se tutte le società sono d’accordo e non penso che qualcuna si tira indietro, basta addebitare sempre su esplicito consenso 100€ a società sul conto della stessa”.

Lo stesso presidente Tripodi sottolinea:
“Ho appena mandato un messaggio al Presidente Mirarchi. Penso che di fronte a questa emergenza nessuno si tirerà indietro. Condividiamo il più possibile anche alle altre società fuori del nostro gruppo. In questo momento dobbiamo essere tutti uniti, la vittoria di tutti deve essere una sola: sconfiggere questo maledetto virus, dopodiché tutti saremo grandi campioni”.

CONDIVIDI