Calcio locale sotto shock, ci lascia Salvatore Muratore

14630

Ha lottato sino all’ultimo come un leone, proprio come faceva in campo. Ma, stavolta, il gol decisivo non è arrivato. Salvatore Muratore non ce l’ha fatta a vincere la sua partita più importante. Ci ha lasciati, stamattina, ad appena 38 anni. Conosciuto da tutti per le sue doti umane ancor prima che per quelle calcistiche, ha avuto come marchio di fabbrica della sua vita quel sorriso sempre stampato in faccia. E, per i suoi interlocutori, sempre una parola carica di allegria. Queste le doti umane. Che lo hanno fatto apprezzare in tanti posti esattamente come quelle calcistiche.

Di ruolo attaccante, di gol ne ha fatti tanti in ogni categoria e in diverse regioni (infatti ha militato anche tra le fila delle compagini umbre di Bosco Pieve e S. Erminio Montebagnolo): dopo gli inizi con la Rosarnese, ha vestito anche le casacche di Calcio Riunite, Polistena, Melicucco, Cittanovese, Sangiorgese, Mamertresilicese, Cinquefrondese, Nuova Calimera e più volte quella della Taurianovese. E proprio a Taurianova aveva deciso di vivere le sue ultime stagioni calcistiche, ma il destino non lo ha permesso. La squadra del Paradiso, ne siamo sicuri, da oggi avrà un bomber in più.

Alla famiglia le più sentite condoglianze da parte della redazione di RC Sport.

CONDIVIDI