Facciamoci contagiare da speranza e allegria

105

Ebbene si, vogliamo essere positivi. Il Coronavirus che ha fatto fermare lo sport a livello mondiale ha toccato anche noi, ma lo ha fatto facendoci riscoprire il giusto valore della famiglia e dello stare insieme, senza, per fortuna, intaccare la nostra salute con questa epidemia che speriamo finisca presto. Per questo vogliamo lanciare un messaggio: con la quarantena non si scherza. Ma l’unico contagio che vogliamo è quello dell’allegria!

Vogliamo essere contagiati dalla gioia di vedere i bambini che corrono dietro una palla, dalla gioia che si prova dopo aver segnato una rete o dopo essere arrivati primi al traguardo dopo una lunga pedalata. Vogliamo essere contagiati dal canestro a fil di sirena che ha fatto vincere la tua squadra, dalla palla che cade a terra in campo avversario in un quinto set tiratissimo o dalla gioia nel vedere la freccia scoccata dal tuo arco al centro del bersaglio.

Vogliamo essere contagiati da tutto il mondo dello Sport, quello con la “S” maiuscola, dove si gareggia nel rispetto delle regole e dei propri limiti, dove alla fine si potrà festeggiare la vittoria anche se sul podio più alto a salire sarà il tuo avversario.

CONDIVIDI