Polisportiva Futura-Pro Pellaro: nasce un nuovo progetto di collaborazione

82

Riceviamo e pubblichiamo
La Polisportiva Futura è lieta di annunciare l’accordo con la società Asd Pro Pellaro per un progetto di collaborazione che coinvolgerà i ragazzi dell’Under 17, in virtù del doppio tesseramento calcio a 11/calcio a 5.
I ragazzi saranno seguiti dal tecnico Leandro Latella e prenderanno parte al torneo regionale riservato alla categoria: “Attraverso questa collaborazione ci poniamo l’obiettivo di permettere ai ragazzi, che faranno parte della categoria allievi di poter esprimere le proprie capacità a 360º. Ogni ragazzo ha le proprie caratteristiche e i due sport sono molto differenti tra loro. Capita spesso che alcuni ragazzi non riescano ad esprimere al massimo le proprie potenzialità nel calcio a 11, mentre risultano molto funzionali e adatti per il calcio a 5. Ovviamente può avvenire anche il percorso inverso. Questo è l’obiettivo sportivo che ci poniamo: dare la possibilità ai ragazzi di esprimere le loro potenzialità. Altro obiettivo, non meno importante, è la volontà di creare un ambiente che possa spingere tanti ragazzi a riavvicinarsi allo sport dopo gli ultimi due anni di pandemia. Pro Pellaro e Futura sono due società che guardano con reale interesse ai giovani del territorio“, le parole in merito di Latella.
Il dirigente della Pro Pellaro, Marino, ha voluto sottolineare le sue impressioni sull’accordo: “Il nostro club è assolutamente contento di poter collaborare con una realtà importante come la Polisportiva Futura“.
Leandro Latella ha sottolineato l’utilità della nuova norma sul doppio tesseramento: “Il calcio a 5 e i suoi principi possono essere molto utili nella formazione del giovane calciatore. Gli spazi stretti e la necessità di rapide decisioni sono solo due elementi che ci fanno capire quanto il calcio a 5 possa essere utile per i ragazzi che praticano calcio a 11. La possibilità, data dalla federazione grazie al doppio tesseramento, di potersi cimentare in entrambe le discipline può essere uno strumento molto utile che va assolutamente sfruttato. Non so se questo porterà a dei miglioramenti a livello nazionale ma sicuramente una revisione del nostro modo di intendere il calcio è fondamentale, così come lo è un rinnovamento delle metodologie d’allenamento utilizzate. Speriamo che questo sia un buon punto di partenza“.
È un accordo importante voluto fortemente dalle due società. È un primo passo per la valorizzazione delle risorse del nostro territorio. Siamo sicuri che con una società gloriosa come la Pro Pellaro diventerà un connubio importante anche per il futuro“, dice Enzo Iaria, responsabile settore giovanile della Polisportiva Futura.