Serie A 32a giornata: Il Napoli batte la Lazio e si porta a -2 dal quarto posto

21

La 13a giornata del girone di ritorno per la capolista Inter, impegnata all’Alberto Picco contro lo Spezia, si chiude con un pareggio poco esaltante anche se la strada che porta allo Scudetto (che dal 2002 fa bella mostra sulle maglie degli aquilotti a ricordo della memorabile impresa del 1944 quando i VV. FF. di La Spezia si aggiudicarono il campionato Alta Italia) è ormai alle ultime curve. Un 1-1, figlio di una partita combattuta fino all’ultimissimo secondo, deciso dalle reti nella prima frazione di gioco del brasiliano Farias, su una topica di Handanovic che si lascia passare il pallone sotto i guantoni, e Perisic su assist di Hakimi.

Quinta sconfitta casalinga per il Milan caduto per mano del Sassuolo che, con una doppietta di Raspadori nell’ultimo quarto di gara, ribalta la rete di Calhanoglu. Rossoneri che mantengono il secondo posto anche se l’Atalanta (1-1 all’Olimpico con la Roma), la Juventus (3-1 al Parma) e il Napoli, che rifila un pesante 5-2 alla Lazio, sono sempre più vicini.

Questi gli altri risultati a completare il quadro: Hellas Verona – Fiorentina 1-2; Bologna – Torino 1-1; Crotone – Sampdoria 0-1 (rete di Quagliarella); Genoa – Benevento 2-2 (con la doppietta di Pandev che riprende gli stregoni portatisi due volte in vantaggio con un calcio di rigore di Viola e con Lapadula); Udinese – Cagliari 0-1 con un calcio di rigore di Joao Pedro che permette ai sardi di accorciare dalla zona salvezza distante tre sole lunghezze.