Roccella, l’entusiasmo del settore giovanile amaranto

188

In casa Roccella, non tiene banco solo l’attività della Prima squadra, ma anche quella del settore giovanile, pronto a ripartire per questa nuova stagione. Le formazioni degli Allievi e dei Giovanissimi, sono già a lavoro da diversi giorni, ma l’attenzione della società amaranto è rivolta ai più piccolini, i quali sin da subito devono essere educati e fatti crescere con i giusti valori dello sport.

Quest’anno, si preannunciano novità importanti, su tutte quella dell’ingresso in società del professore Fausto Certomà, figura stimata e ben voluta in città, oltre che grande uomo di sport, pronto ad affiancare in questa affascinante avventura, Antonio Pisciuneri e Francesco Costa, entrambi responsabili del settore giovanile. Il Roccella, per tradizione ha sempre sposato la linea verde, come si sta confermando anche in Prima squadra.

La politica del club è molto chiara, l’obiettivo è quello di sensibilizzare e coinvolgere i piccoli calciatori ad approcciarsi al gioco del calcio, attraverso il divertimento e l’aggregazione. Il settore giovanile, non è soltanto un serbatoio di talenti per la Prima squadra, ma un riferimento fondamentale per tutto il tessuto sociale roccellese. Viviamo un’era in cui, i giovani sono attratti da altre distrazioni, trascurando l’attività sportiva e il piacere di poter socializzare con gli altri loro coetanei. Il Roccella offre una bella opportunità, quella di praticare il gioco del calcio con gioia, senza vedere fumo o illusioni come spesso purtroppo accade ai tempi d’oggi. Figure qualificate e professionali come Antonio Pisciuneri, Francesco Costa e Fausto Certomà, vi aspettano in campo per vivere una stagione da veri protagonisti. Questo messaggio è rivolto soprattutto alle tante famiglie, le quali hanno la fortuna di poter offrire ai loro bambini l’occasione di divertirsi giocando a calcio, in maniera pulita e sana.