Gallico Catona, a Gioiosa la seconda sconfitta consecutiva

100

“Settimana di passione” per il Gallico Catona, che il 16 aprile giocherà la gara di recupero nel derby contro la Reggiomed. Entrambe le squadre vogliono vincere!

Intanto si registra la seconda sconfitta consecutiva del Gallico Catona, che perde di misura a Gioiosa Ionica. Cerca i tre punti nel recupero contro la Reggiomed che lotta per i play off. Fortuna e sfortuna, assenze, episodi sfavorevoli non conta nulla il Gallico Catona deve vincere il derby recupero e affrontare con tranquillità la sfida interna, dopo Pasqua, contro il Sersale anch’esso impegnato nei play off. Si affrontano sabato 16 aprile a Croce Valanidi le “cugine”  Reggiomed e Gallico Catona, è la quarta volta stagionale.

Reggiomed che ambisce al secondo posto, per il Gallico Catona è una gara stimolante, campanilismo, sana rivalità, ex in campo e fuori. La formazione di Nino Polito intende chiudere al più presto i conti con la salvezza. E’ stato convocato nella Nazionale Under 17 il centrocampista Alessandro Catalano, in tre nelle Regionali Under 17 Artuso, Sofrà e Tringali. Reggiomed dell’ex tecnico Peppe Misiti ha punti in graduatoria, Gallico Catona con 4-3-1-2 e con un Mattia Sofrà che giocherà sin dall’avvio, al centro dell’attacco l’ex Sasà Lancia con Davide Bonadio a supporto offensivo, in gran spolvero in questo finale di stagione incandescente, mentre Ciccio Villa sull’out sta facendo bene e con Lorenzo Infusino “fuori quota” fra i più bravi della categoria. In difesa Peppe Calarco e Davide Taverniti inossidabile coppia di trincea.

E’ un Gallico Catona che vuole chiudere in fretta il capitolo salvezza. Reggiomed che ha cambiato volto nella parte discendente, via gli attaccanti Semenzin e Padin, tanti giovani al proscenio.