Gallico Catona, altra vittoria con un tris e salvezza possibile

107

Un altro nitido 3 a 0 interno per il Gallico Catona che stende il fanalino di coda Cotronei.

Carmelo Moio all’avvio (quinto sigillo personale), Michele Bellè prima rete stagionale, e Nicolas Heiz sono i “cecchini” della gara, ma un plauso va al giovane portiere del 2002 Pizzimenti che ha ben sostituito l’esperto infortunato Fabrizio Pratticò.

24 punti in 23 gare, dopo la gara contro la Morrone è arrivata un’altra vittoria interna con un tris di reti. Prova confortante, ottimi esterni Garzia e Garcia Munoz, superlativo Michele Bellè, difesa inappuntabile.

Si è nella fase più delicata della stagione. La soglia salvezza potrebbe essere meno cospicua quest’anno, 34/35 punti. Il Gallico Catona ha 24 punti e fondamentali sono le tre gare interne per sperare nel miracolo salvezza. Un girone di ritorno con un organico completamente rinnovato rispetto al primo scorcio di torneo, un girone d’andata chiuso con 16 punti e fuori dalla griglia play out. Cannoniere del complesso è l’esterno bagnaroto Carmelo con 5 centri seguito da Ciccio Violante e da Heiz con 3 e dai due di Sabatino.

In casa il Gallico Catona ha ottenuto 6 vittorie, 4 pareggi, 2 sconfitte. 15 reti realizzate, 8 subite. Fuori casa 2 sono statii i pareggi, nove le sconfitte, 2 i gol fatti e 17 quelli subiti.

In sala stampa sale in cattedra mister “Giando” Condello con l’autorevolezza del leader del gruppo da lui guidato, idee chiare, sobrio ed elegante come sempre, dice:  “Sono sempre più convinto che conquisteremo la salvezza, credo in questo giovane gruppo, anche il debuttante portiere Pizzimenti si è superato quest’oggi, sette finali sino alla fine, tre quattro punti fuori casa, sarà dura, poi, se tutto andrà per come spero, progetteremo con la società la prossima stagione che sarà meno tribolata”.

Nelle ultime sette gare bisogna ritrovare continuità di rendimento e di risultati e consolidare il modulo tattico da applicare alla caratteristiche dei giocatori: l’attaccante Sabatino e il centrocampista Garzia sono gli ultimi arrivati, ma si stanno rendendo utili alla causa.

In casa si gioca contro  Bocale, Isola Capo Rizzuto, Paolana, fuori casa a Lamezia, Trebisacce, Locri e Sambiase.

E domenica delicato scontro esterno contro una delle big del  torneo, la Vigor Lamezia, con cui all’andata finì in pareggio.