Gallico Catona, l’era Giovinazzo parte bene: Siderno ko [FOTO]

296

Il Gallico Catona si rialza e piega di misura tra le mura amiche il Siderno con il risultato finale di 3-2. Parte bene, quindi, la nuova direzione tecnica della squadra reggina affidata a Giuseppe Giovinazzo (ne avevamo parlato quì), che schiera in campo una formazione con tanta grinta e carattere.

Parte infatti subito forte la squadra di casa, che trova il vantaggio all’8′, con Monorchio, il quale trasforma un rigore procurato dall’atterramento di un suo compagno. Il Siderno però non sta a guardare e replica al 25’ con un eurogol di Tozzo da trenta metri, trovando poi, allo scadere, anche la rete del 2-1 con Gliozzi. Il primo tempo si chiude quindi con il risultato favorevole per gli ospiti.

Nella ripresa i reggini rientrano in campo con un piglio tutto diverso, grazie allo scossone che il tecnico dà ai ragazzi negli spogliatoi e ad alcuni cambi che si rivelano decisamente fruttuosi. Subito quindi il 2-2 grazie all’autogol di Tozzo, il quale realizza in favore della squadra avversaria su calcio di punizione. L’ingresso del giovane Ferrato cambia poi il volto della partita: è proprio questo, infatti, a creare diverse palle gol, ma alla fine è Sako che, su una mischia in area, riesce a mettere la palla dentro, sancendo così il vantaggio della sua squadra.

A questo punto le squadre si sbilanciano: il Gallico Catona in contropiede sfiora più volte la marcatura, con lo stesso Fulco che a tu per tu con il portiere, a porta sguarnita, manda però fuori. Del Rio clamorosamente poco dopo buca la palla mandandola fuori. Termina quindi 3-2.

Una vittoria di misura che fa ben sperare per un cambio di rotta del Gallico Catona, ora a quota 20 in attesa della difficile trasferta a Scalea, mentre il Siderno cercherà la vittoria del riscatto ospitando il Cutro.

La galleria fotografica a cura di Mimmo Scappatura