Gallico Catona sorride nel match salvezza contro il Soriano, le interviste del post partita

42

Gara sostanzialmente corretta, equilibrata, Gallico Catona e Soriano si temevano a vicenda. Nell’anticipo di sabato ha avuto la meglio la formazione di mister Giandomenico Condello che ha creduto sino all’ultimo di poter incamerare l’intera posta in palio. Tre punti pesantissimi in chiave salvezza. Gallico Catona che “doppia” un ostico Soriano ben organizzato dal trainer Parentela.

Dice il tecnico del Soriano: “Abbiamo giocato un ottimo primo tempo, abbiamo sbagliato nella rete subita dell’ iniziale vantaggio del Gallico Catona, peccato che nel finale di gara ci siamo trovati impreparati, ma, tranne per il risultato, sono contento della prova dei miei ragazzi“.

Di poche parole l’esperto attaccante Paolo Gallo: “E’ stata dura con i difensori del Gallico Catona. Peppe Marciano è uno dei più forti centrali difensivi della categoria, complimenti al Gallico Catona“.

E’ raggiante, invece, mister Giandomenico Condello al suo secondo successo stagionale. “Non è stato facile – esordisce –, addomesticare una squadra come il Soriano. Noi siamo una compagine giovane che ha dei margini di miglioramento. Pretendo di più da Demy Scopelliti (buona prova comunque). Nel secondo tempo abbiamo varato modulo tattico, dal 3-5-2 al 4-3-3 ed è stato decisivo. Speriamo – conclude Condello –, di continuare così e alimentare la nostra graduatoria e raggiungere al più presto l’obiettivo della salvezza“.

CONDIVIDI