Gioiosa-Reggiomed 0-2, vittoria e secondo posto

158

Continua a vincere la Reggiomediterranea di mister Misiti, imponendosi questa volta in casa del Gioiosa. Al Ninetto Muscolo, gli amaranto conquistano tre punti preziosi che valgono il sorpasso in seconda posizione ai danni della Morrone. Non era facile quest’oggi per la Reggiomediterranea contro i ragazzi di Scorrano, formazione ben organizzata che si sta ben comportando in questo campionato.

Le due squadre si affrontano a viso aperto, ma sono i reggini ad avere l’occasione per sbloccare il match dagli undici metri. Dal dischetto si presenta Puntoriere, che però colpisce la traversa con Caputo battuto. Il Gioiosa si rende anche pericoloso con alcune conclusioni insidiose dalla distanza, trovando però un Morabito sempre attento. La ripresa non è diversa dalla prima frazione, con le due squadre che non si risparmiano ad inseguire la vittoria. La svolta arriva nell’ultimo quarto d’ora per merito della ReggioMediterranea, brava a trovare il vantaggio con Lanza e a raddoppiare poco dopo con Gonzalez. Il giovane esterno destro, dall’interno dell’area fa una finta a rientrare, trovando nel concludere la deviazione del gioiese Marulla che mette fuori causa il proprio portiere Caputo. Passano soltanto due minuti dal vantaggio degli amaranto che arriva il loro raddoppio. Scambio tra Puntoriere e Gonzalez, terminato con il tiro di quest’ultimo che sigilla il risultato e i tre punti. I padroni di casa recriminano per un dubbio fallo da rigore non segnalato dal direttore di gara.

Al triplice fischio finale, è la Reggiomediterranea a festeggiare un meritato successo maturato contro un ottimo avversario, che può ancora togliersi parecchie soddisfazioni da qui al termine della stagione. Tornando alla compagine reggina, possiamo dire di una formazione ritrovata e che ha tutte le carte in regola per difendere questa posizione di classifica fino alla fine.