Il Gallico Catona batte il Sersale grazie alle reti di Infusino e Condemi

98

Il Gallico Catona non voleva sbagliare e così è stato, centrando la vittoria contro il Sersale. Lo show contro i catanzaresi è stato offerto dal “fuori quota” Lorenzo Infusino con una doppietta e a completare il tris è intervenuto Marco Condemi. Con un secco 3-0 la squadra reggina passa a 37 punti…ma basteranno per la salvezza? Un punto a Locri senza attendere il risultato di Isola, mentre per il Sersale si decide il sogno play off all’ultimo respiro.

Il “fuori quota” Lorenzo Infusino è indiavolato, scatta, gioca di fine, realizza una doppietta di pregio, colpisce un palo, esce esausto fra gli applausi del pubblico amico, i giovani del settore giovanile con bandiere e striscioni per incitare la “prima squadra”. Una bella novità, già il settore giovanile che sta facendo bene, un “pallino” del presidente Nino Polito, l’under 17 sta facendo benissimo, convocato nell’under 17 nazionale Alessandro Catalano, il “baby” Mattia Sofrà è stato fra i migliori anche contro il Sersale, due reti in Eccellenza.

E’ un Gallico Catona che non sbaglia nulla contro l’ambizioso Sersale del presidente Ettore Gallo, un primo tempo strabiliante con un reparto avanzato di qualità con Davide Bonadio, Lorenzo infusino e Marco Condemi. E se ci fosse stata la continuità…impeccabile il duo difensivo Calarco-Taverniti che ha bloccato il bomber Russo e De Zaia. Lorenzo “il magnifico” Infusino va in doppia cifra, 10 reti, una “perla”, palla al piede per 30 metri e si batte il portiere in uscita per il sigillo del 3 a 0.

Infusino nel primo tempo ha colpito un palo, Sersale pericoloso solo dopo il 3 a 0 con una traversa di Russo e un palo di Stranges. Basteranno i 37 punti ma l’Isola domenica prossima deve battere il Cotronei altrimenti per la matematica salvezza ci vuole un punto a Locri. La certificazione della matematica permanenza, la sofferenza e la gioia per una meta conquistata con sofferenza. Gallico Catona a Locri  4-3-1-2 con un Mattia Sofrà che giocherà sin dall’avvio, al centro dell’attacco l’ex Sasà Lancia con Davide Bonadio a supporto offensivo. Ciccio Villa sull’out sta facendo bene, Lorenzo infusino “fuori quota” fra i più bravi della categoria. In difesa Peppe Calarco e Davide  Taverniti inossidabile coppia di trincea.

E’ un Gallico Catona che ha 37 punti, 11 vittorie, 5 pareggi, 12 sconfitte. 34 reti realizzate, 34 subite. In casa 7 vittorie, 4 pareggi, 4 sconfitte. Fuori casa, 4 vittorie, 2 pareggi, 8 sconfitte. Un punto di penalizzazione per il Sersale di Ettore Gallo, che rimanda il sogno ambizioso dei playoff a domenica prossima, dove deve battere in casa il Soriano.