La Gioiese riparte da mister Nocera

203

Con un breve comunicato la Gioiese ha ufficializzato la conferma di mister Nocera che, dunque, sarà ancora alla guida della compagine viola nella stagione che la vedrà ai nastri di partenza del massimo torneo regionale.

Si tratta di una riconferma che era pressochè scontata ma che per essere ufficializzata doveva prima registrare un confronto tra tecnico e società. Il giusto riconoscimento per un allenatore che ha fatto benissimo, e che fra mille avversità è riuscito a centrare il meritato salto di categoria. Ora, poiché la stagione si è conclusa da meno di un mese, essendosi protratta quasi fino a giugno, c’è da recuperare il tempo perduto e la società è già al lavoro per organizzare l’importante stagione che verrà, che vedrà la gloriosa Gioiese tra le sicure protagoniste del campionato di Eccellenza.

Tanti i nodi da sciogliere, dalle vicende societarie a quelle legate alle strutture ed alla costruzione dell’organico. Poi ci sarà da programmare l’inizio della preparazione in vista dell’avvio ufficiale della stagione, che scatterà giorno 28 Agosto col primo impegno di Coppa Italia, mentre il campionato comincerà l’11 Settembre.

Fra poco più di 2 mesi quindi si tornerà in campo per il primo impegno ufficiale e ci saranno da rispettare anche le regole dei fuoriquota, ufficializzate l’altro ieri dal Comitato Regionale, che vedranno l’utilizzo di 2 atleti nati nel 2003 ed un atleta nato nel 2004.

A breve la società lancerà ufficialmente la campagna abbonamenti che, è stato già anticipato, registrerà prezzi davvero popolari per garantirsi un importante numero di spettatori ad ogni gara. Il costo dell’abbonamento sarà di 50 euro, 60 per chi vorrà anche la maglietta della Gioiese.

Ma il primo importante step da risolvere sarà quello dell’impianto su cui verranno disputate le gare e pare assodato che si punterà sul Polivalente. Nei prossimi giorni dovrebbero cominciare i lavori con la semina del manto erboso, cui seguiranno i lavori di scerbatura e ci si augura di poter disputare tutte le gare casalinghe sull’impianto di contrada Lacchi. A breve verrà ultimato anche il “Cesare Giordano”, che servirà per gli allenamenti e le gare delle giovanili, mentre pare che la compagine societaria possa arricchirsi di un dirigente, che ha già fatto parte dell’organigramma societario qualche stagione fa.

In ordine all’organico, mister Nocera e la società, capeggiata dal presidente Raso, stanno lavorando alla conferma di parecchi elementi che hanno fatto parte del gruppo che ha portato la squadra in Eccellenza. Appaiono certe le conferme dei vari Stillitano, Pietrantonio, Gambi, Spanò, Rechichi, dei gemelli Pavia e tanti altri la cui ufficialità si avrà da qui a breve.

In ordine ai nuovi arrivi,  si punta a riportare a Gioia Tauro i tanti calciatori locali che militano in squadre di Eccellenza. I nomi sono ben noti, si parla del portiere Francesco Stillitano (StiloMonasterace), del centrocampista Guerrisi, reduce dal vittorioso campionato col Locri, e degli ottimi Infusino e Marco Condemi del Gallico Catona. Altri nomi venuti fuori sono l’esperto centrocampista Dascoli(Locri) e l’attaccante Angotti.

Al momento non c’è nulla di ufficiale, ma da qui a breve dovrebbero arrivare le prime ufficialità e i tifosi già sognano ad occhi aperti. Una cosa è certa: la Gioiese che verrà non farà la comparsa nel prossimo torneo di Eccellenza.