Le interviste post gara di Palmese-Locri

240

A fine gara di Palmese-Locri, abbiamo ascoltato le dichiarazioni del presidente del Locri Giuseppe Mollica, del presidente della Palmese Rocco Simone e del tecnico della squadra jonica Sandro Caridi.

Giuseppe Mollica: “Quella di oggi è una vittoria importantissima, non è stato facile, i cambi hanno dato gli effetti sperati. In questo minitorneo conta solo fare punti anche a discapito di non offrire grandi prestazioni. Abbiamo una rosa competitiva su tutti i fronti, in tutti questi mesi nonostante le varie voci, i ragazzi hanno scelto di rimanere a Locri e per questo vanno ringraziati. Sul mercato siamo intervenuti in maniera oculata, non a caso oggi Martinez ha deciso la gara. L’importante che abbiamo conservato la nostra identità, crediamo nella vittoria finale, io non mi nascondo voglio vincere il campionato”.

Rocco Simone: “Non era facile quest’oggi, molti ragazzi sono arrivati da poco, ma comunque abbiamo tenuto testa al Locri, pur non concretizzando tantissimo. Noi in questo minitorneo vogliamo porre le basi per il futuro, allo stesso tempo però cercheremo di fare del nostro meglio. La pandemia ha causato danni economici, noi nel nostro piccolo abbiamo cercato di far fronte al meglio. Voglio fare i complimenti ai ragazzi, hanno dato tutto. Sono contento anche per i nostri giocatori africani, i quali si sono ben integrati qui a Palmi attraverso il calcio, perché ritengo che questo sport serva anche a fare integrazione e dare un’occasione a questi ragazzi. Pensiamo alla prossima sfida in casa della Reggio Med, dove proveremo a fare del nostro meglio”.

L’audiointervista a Sandro Caridi: