Lnd, le decisioni del Consiglio Direttivo

377

Doveva essere la giornata dei verdetti per i campionati della Lnd. Ma, in parte, è stata una giornata interlocutoria. La notizia principale è che non ci saranno retrocessioni, eccezion fatta per l’Eccellenza, dove retrocede l’ultima classificata. Tutte salve dunque dalla Promozione alla Seconda Categoria. Per il resto saranno i singoli comitati regionali a decidere il da farsi, previo successivo avallo del Consiglio Federale della Figc.

In Calabria quindi l’unica retrocessa è il Trebisacce, che dice così addio al massimo campionato regionale. Torneo che, a questo punto, potrebbe essere a 18 squadre e non più a 16. Se infatti il San Luca può considerarsi in Serie D, l’aggiunta di Palmese  e Corigliano oltre alle possibili promozioni di Belvedere e Stilese, potrebbe allungare l’Eccellenza.

Staremo a vedere cosa accadrà, sopratutto per quanto riguarda i campionati minori dove c’è molta attesa, ed i criteri che verranno utilizzati in tal senso, considerando anche che alcuni campionati (come ad esempio Prima Categoria C e Seconda Categoria E) dove non tutte le squadre hanno le stesse gare. Chiaramente tanta attesa anche per i campionati di Serie C1, C2 e D di futsal.

Questa la nota della Lnd:

Per quanto attiene la conclusione dei campionati organizzati dai Comitati Regionali, il Consiglio Direttivo si è espresso per un blocco delle retrocessioni, in relazione ai campionati dalla Promozione sino alla Seconda Categoria, in tutte quelle realtà territoriali che presenteranno situazioni di vacanza di organico e, comunque, in presenza di situazioni particolari che hanno caratterizzato la stagione che si sta per concludere. Dette decisioni, lasciate all’autonomia dei singoli comitati regionali, dovranno poi essere ratificate in occasione del prossimo Consiglio Federale della Figc.

Per quanto attiene il calcio a 5, la Divisione avanzerà una proposta relativa alla limitazione delle squadre da retrocedere per i campionati nazionali conforme alla previsione dell’articolo 49 delle NOIF, così limitando ad 1 retrocessione per ogni campionato. Anche tale richiesta dovrà essere vagliata nella prossima riunione del Consiglio Federale.

Per quanto riguarda il campionato di Eccellenza, preso atto di quanto deciso in occasione dell’ultimo Consiglio Federale, si darà luogo a una sola retrocessione per ciascun girone. Il Consiglio Direttivo ha infine delegato il Presidente della LND e i responsabili dei Dipartimenti (Interregionale e Calcio Femminile) e della Divisione Calcio a 5 di provvedere all’individuazione dei criteri e alla compilazione delle classifiche relative ai campionati 2019/2020 nel rispetto delle indicazioni fornite all’uopo dal Consiglio Federale”.