Palmese, altre grane in vista

342

Cannizzaro euro 680,00; Santamaria euro 750,00; Tiboni euro 3.750,00; Tassi euro 2.600,00… per un totale di 7.780,00 euro, sono soltanto gli ultimi di una triste e infinita lista di ex calciatori della Palmese le cui vertenze dovranno essere saldate dalla stessa società neroverde (a riportarlo è il comunicato ufficiale n.208/1 della Commissione Accordi Economici presso la L.N.D.) che, dopo il miracolo dell’undici guidato da Ivan Franceschini (correva la stagione 2018-19 è quella Palmese, che quasi tutti davano per spacciata, giunse a ridosso della zona play off nel difficilissimo torneo di Serie D vinto dal Bari), è via via scivolata nell’anonimato più completo.

Nell’attesa di sapere se si ritornerà in campo per chiudere una delle stagioni più tormentate di sempre, anche se più passa il tempo e più sono flebili le speranze che ciò avvenga, la società neroverde, assieme al nuovo socio di maggioranza, Saverio De Benedictis (subentrato ad Alessandro Nuccili…), sarà, quindi, chiamata a sanare queste posizioni debitorie se vorrà proseguire in un progetto il cui futuro (al di là dell’attuale situazione di stallo dovuta a cause esterne) rimane pieno di interrogativi.

CONDIVIDI