Palmese, finisce a Sambiase il sogno Serie D

330

Finisce alle ore 17:34 di domenica 6 giugno il sogno Serie D per la Palmese che, nel primo turno dei play off, ha pareggiato 0-0 al Gianni Renda contro il Sambiase.

Nonostante l’undici di Danilo Fanello giocasse in casa, potesse contare su due risultati su tre e avesse dalla sua la forza data dalla posizione di classifica al termine della stagione regolare, a meritarsi la prima pagina, con tanto di applausi, è, senza alcun dubbio, la Palmese che si è opposta senza alcun timore riverenziale contro il ben più quotato avversario.

Nel corso della prima frazione di gioco a condurre le danze sono stati i ragazzi di Antonio Germano. Tre conclusioni a rete, una delle quali con Libri su calcio di punizione, un possibile calcio di rigore sul quale l’arbitro ha sorvolato è ciò che ha prodotto la Palmese, mentre i padroni di casa si son fatti vedere dalle parti di Zoccali con una certa pericolosità solo con un’insidiosa conclusione di Mandarano.

Nella ripresa il cliché è cambiato e sono stati i giallorossi a rendersi più insidiosi, con la Palmese guidata dall’ottimo numero 10 Sapone che, pur rimanendo in inferiorità numerica nel finale (espulso Neri), non è stata certo a guardare, ma sia Lamberti che Zoccali, prodigioso in piena zona cesarini a dire no agli avanti sambiasini, hanno mantenuto la porta inviolata fino al triplice fischio finale che ha sancito lo 0-0.

Risultato che, pur promuovendo il Sambiase in virtù del miglior piazzamento in campionato, non ha certo bocciato una Palmese il cui unico limite è stato la mancanza di un attaccante di peso che, forse, poteva farle scrivere un diverso finale di stagione.