Palmese, quinta sconfitta e penultima piazza in attesa dei play off

108

Al termine della 7a e ultima giornata del mini torneo di Eccellenza per la Palmese è arrivata la quinta sconfitta a opera del Sersale che ha violato il Giuseppe Lopresti con il più classico dei risultati. Neroverdi che hanno, così, chiuso il campionato al penultimo posto seguendo il trend negativo di un biennio che, nell’attesa, speranzosa, che i play off gli possano far riscrivere la storia recente…, alle pendici del monte Sant’Elia non si vedeva da tempo immemore.

Agli ordini dell’arbitro Idone di Reggio Calabria, Palmese e Sersale, dopo aver osservato un minuto di raccoglimento in memoria dell’ex centrocampista neroverde Filippo Viscido tragicamente scomparso qualche giorno fa, si sono affrontate in un pomeriggio quasi estivo e, al termine di novanta minuti discretamente giocati, con i ragazzi di Antonio Germano che le hanno provate tutte, soprattutto nel finale, per scardinare la granitica difesa dei catanzaresi, ad avere la meglio sono stati gli ospiti grazie alle reti di Talarico al minuto 31 che, presentatosi a tu per tu con Zoccali, non ha avuto difficoltà a spingere il cuoio in fondo al sacco, e Arena che, in piena zona cesarini, ha chiuso la partita regalando ai suoi un successo che, in virtù della miglior differenza reti nei confronti del Sambiase, vale il primo posto.

Domenica prossima prenderanno il via i play off e per la Palmese, che dovrà giocare fuori casa contro il Sambiase, l’unico risultato per andare avanti nella coda finale del torneo, la cui vincitrice spiccherà il salto in Serie D, sarà la vittoria.