Reggiomed-Scalea 3-0, gli amaranto vincono e convincono

63

La Reggiomediterranea vince e convince. Sale a tre la striscia di vittorie consecutive da parte della squadra di mister Misiti, che conferma l’ottimo momento di forma e risultati. Gli amaranto si impongono con un secco 3 a 0 ai danni dello Scalea.

Quest’oggi a Longhi Bovetto, la Reggiomediterranea è stata protagonista di una grande prestazione, contro un avversario ostico e ben organizzato. Brava la formazione reggina a trovare il vantaggio nei primi minuti con Dalloro, il quale su assist di Lancioni batte da pochi passi Calandra. Lo Scalea reagisce allo svantaggio, riuscendo a creare alcune situazioni interessanti ma la difesa amaranto non si fa mai trovare impreparata.

La ripresa non è stata diversa dalla prima frazione, ma è la Reggiomediterranea a trovare ancora il goal. Questa volta la firma è del giovane Costantino, entrato pochi minuti prima, inventa una giocata di pregevole fattura che si conclude in rete. Per il talento arrivato nel mercato invernale dalla Reggina, è il primo centro stagionale dopo esserci andato vicino nelle gare precedenti. Sul 2 a 0, la gara della Reggiomediterranea è tutta in discesa. C’è gloria anche per Gonzales, freddo e abile nel trasformare dagli undici metri il goal del definitivo 3 a 0 . Per il centrocampista spagnolo è un gioco da ragazzi fare centro, legittimando così una vittoria voluta e cercata fino alla fine.

Il secondo posto occupato dalla Morrone è sempre lì a sole due lunghezze, ma Misiti e i suoi ragazzi sono nelle perfette condizioni di poter centrare l’impresa e regalarsi nuove soddisfazioni da qui al termine della stagione. Bisogna fare un plauso a questo gruppo, che non molla mai e fa dell’unione uno dei suoi tanti punti di forza.