Tra Brancaleone e San Luca la decide Carbone di rigore [FOTO e VIDEO]

448

BOVA MARINA – Sul neutro di Bova Marina ha inizio la stagione agonistica per il Brancaleone e per il San Luca che si scontrano nella 1a giornata di Coppa Italia. Decisione del campo presa visto il restauro del Campo Sportivo di Brancaleone. Ad arbitrare l’incontro il giovane Torcia della sezione di Catanzaro, coniugato da Mazza e Barbaro della sezione di Reggio Calabria: una terna abbastanza giovane. Si gioca sotto un sole cocente, il termometro al “Veterani dello Sport” di Bova Marina segna alle 17.00 ben 33 gradi.

Pronti e via, si inizia subito ed è già una tegola per il Brancaleone, con il tecnico Criaco che è costretto al cambio immediato per l’infortunato Foti: al suo posto entra Barbaro. Entrambe le squadre lottano al limite, molte le interruzioni del gioco. E’ il San Luca con Bruzzaniti che in diverse occasioni cerca di entrare in area, ma la difesa del Brancaleone fa buona guardia. Al 30′ ancora Bruzzaniti si divora una ghiotta occasione: la palla arriva in area, come un ghepardo in velocità salta il portiere, ma il tiro in diagonale termina di poco a lato dal secondo palo. Al 32′ capovolgimento di fronte; Galletta scambia con Rubertà, quest’ultimo si trova a tu per tu con Callejo ma manda la sfera alle stelle. Uniche due occasioni salienti del match fino a questo momento. Un primo tempo che si conclude con 1′ di recupero. Il caldo la fa da padrone ed entrambe le squadre vanno al riposo sul parziale di 0-0.

Il secondo tempo inizia con un Brancaleone più attivo, ma all’11’ arriva la seconda palla goal per il San Luca. Mammoliti lascia partire un siluro da fuori area, la palla colpisce il palo interno ma la palla rientra nuovamente in campo tra l’incredulità del giocatore e dei tifosi.  Al 20′ reclamano un calcio di rigore i padroni di casa, ma il direttore di gara lascia proseguire, tra le proteste. Espulso il tecnico Criaco dalla panchina. Al 32′ si sblocca il parziale: Bruzzaniti entra in area, viene atterrato, e il direttore di gara indica il dischetto. Sul punto di battuta capitan Carbone insacca in rete per il vantaggio dei ragazzi del tecnico Figliomeni. Match che si conclude dopo 4′ di recupero.

Un buon San Luca e un buon Brancaleone. Siamo ancora al “calcio d’estate” e manca davvero poco all’inizio dei campionati, d’Eccellenza per il San Luca, e di Promozione invece per il Brancaleone.

Ecco il tabellino del match:

Brancaleone-San Luca: 0-1
BRANCALEONE: Morabito L; Logozzo, Morabito P., Foti (dal 10’pt Barbaro), Tringali, Audino, Galletta G. (dal 26’st Furfari), Tuscano, Camara (dal 1’st Taliano), Rubertà, Favasuli. A disp: Panarello, Zumbo,Paparone,Tuscano. All: Criaco.

SAN LUCA: Callejo, Lomartire, Arcuri (dal 38’st Criaco), Martino, Maviglia, Dascoli, Romero, Crucitti, Bruzzaniti, Carbone, Mammoliti (dal 38’st Pitto). A disp: Caputo, Grillo, Ferraro, Nirta, Murdaca, Romeo, Pelle. All: Figliomeni.

ARBITRO: Torcia di Catanzaro (Mazza e Barbaro di Reggio Calabria)

MARCATORE: 32’st Carbone (rig.)

NOTE: spettatori 100 circa. Espulso il tecnico Criaco (B) dalla panchina. Ammoniti: Morabito (B), Camara (B), Bruzzaniti (SL). Minuti di recupero: 1′-4′. Angoli: 3-2.