La Segato vola in Serie A, la felicità di Carmen Riganati

124

Una stagione da incorniciare per la Segato Women Melicucco ed un sogno che si è avverato: la Serie A è stata raggiunta! Grazie alla doppietta di Manti e alle reti di Macrì, Loprevite Zito, la squadra pianigiana ha vinto 5-2 la sfida con il Napoli United, raggiungendo così un traguardo che era stato fissato ad inizio stagione. Grande la soddisfazione ovviamente da parte di tutti, con Carmen Riganati componente della dirigenza che ha voluto esternare il suo pensiero.

«Siamo giunti ai titoli di coda di questa stagione, ma stavolta con un finale diverso… un finale da favola vorrei dire, perché per noi della Segato Women Melicucco è stato un po’ così.
Quando due mesi fa eravamo ai nastri di partenza, non sapevamo che campionato sarebbe stato, anomalo sicuramente, in cui non solo avremmo dovuto combattere e prestare attenzione alle avversarie ma sopratutto a quel nemico invisibile di nome Covid che non ci aveva permesso di iniziare già a settembre questo campionato.
Ma abbiamo deciso di metterci in gioco, di provarci, nonostante i mille dubbi, le incertezze e le paure senza essere consapevoli inizialmente di dove potevamo arrivare.

Ci siamo prese per mano – ricorda Carmen – e abbiamo affrontato tutte le partite come un grande gruppo, si perché se ad oggi sono qui a parlare col sorriso stampato in faccia è merito di tutto il gruppo, un gruppo messo insieme ad hoc, che è riuscito a far amalgamare quella che era la base della squadra ai volti nuovi che sono stati il valore aggiunto e insieme siamo cresciute, ci siamo divertite, ce la siamo giocata fino in fondo e soprattutto non ci siamo lasciate abbattere da qualche difficoltà o passo falso che inevitabilmente capita anche nello sport.
Ma credo che arrivare così alla promozione in serie A2 sia stato ancora più bello, sudarcela fino in fondo e con la consapevolezza che solo uniti si vince e che, con un po’ di “sana presunzione” consentitemi di dire che ci meritavamo anche solo per i sacrifici che ognuno di noi ha fatto in due mesi ma che a conti fatti sembrano siano durati due anni. Non posso che essere felice, per il risultato raggiunto e soprattutto perché siamo riusciti a regalare a una grande società come la Segato, e a una piccola città come Melicucco ma dal cuore grande, una promozione di una squadra femminile in cui speravamo da tempo.

Ultima cosa – conclude Carmen Riganati – ma non per ordine di importanza… voglio ringraziare di vero cuore tutti quelli che ci hanno permesso di essere qui oggi a festeggiare, le ragazze che non si sono mai risparmiate, Maria Elena Loiacono che anche se ci ha dovuto seguire da lontano ci è sempre stata vicina, il mio collega ed amico Maurizio Maio perché non l’ho mai visto risparmiarsi in niente purché alle ragazze non mancasse nulla, tutte le ragazze che anche se non da dentro il campo ci hanno sempre dato la spinta giusta, tutta la società Segato e i nostri sponsor.
Questa è stata la vittoria di tanti cuori che messi insieme che battevano all’unisono per gli stessi valori e gli stessi obiettivi e io non posso che essere grata di aver fatto parte di tutto ciò».

La ferma volontà delle ragazze della Segato di raggiungere l’obiettivo e la loro gioia, negli scatti fotografici di Valentina D’Elia per tutto lo sport in un clic.