Segato, poker al Kroton e primo posto in solitaria

169
Non si ferma più la Segato Juventus che riesce a metter in fila l’ottava vittoria e grazie al risultato di 4 a 0, si porta in cima alla classifica in solitaria.
La compagine di Melicucco, che deve far fronte all’assenza del suo capitano Romola, conduce un inizio di primo tempo equilibrato in cui manca la freddezza sotto porta e che vede impegnata Gerace, sempre molto attenta, che riesce a vanificare tutte le azioni del Kroton. E si arriva al goal: è ancora lei a sbloccare la partita, Mirafiore, che con bel tiro da fuori riesce a portare in vantaggio la Segato beffando il portiere crotonese che fino a quel momento ha ben difeso la porta avversaria.
Passano alcuni minuti, la Segato insiste e arriva il raddoppio di Loprevite che dopo aver saltato un avversario si trova a tu per tu con il portiere e non sbaglia. Le ragazze del Kroton cercano di rialzarsi, e, guidate da capitan Viola, riescono a creare azioni offensive non terminate in rete solo grazie a una difesa ben organizzata della squadra di casa. Mancano pochi minuti alla fine del primo tempo, ma prima del fischio dell’arbitro Mirafiore intercetta una palla a centrocampo, si invola sulla fascia sinistra e mette in mezzo un pallone che Loiacono in scivolata è abile a deviare in porta per siglare la rete del 3 a 0.
Nel secondo tempo sempre molte azioni da una parte e dell’altra e il match sembra andare consolidarsi, complice anche la stanchezza della due squadre, ma invece è Ferraro a chiudere definitivamente i giochi con uno spunto personale, mettendo a segno la rete del definitivo 4 a 0.
Finisce così, tra strette di mano con le avversarie a conclusione, un match giocato all’insegna della sportività e tra gli applausi del pubblico di casa che vede le sue beniamine crescere di partita in partita. Appuntamento a domenica prossima che vedrà la Segato impegnata in un altro scontro al vertice contro il Cataforio.
Carmen Riganati
Dirigente Segato Women Juventus