Segato Women verso i playoff, la Riganati incita le ragazze

181

Alla vigilia della prima gara di playoff in cui la Segato Women Melicucco affronterà le ragazze del Soccer Altamura, Carmen Riganati, artefice, insieme a tanti altri componenti della società, della costruzione di questa splendida realtà che vuole raggiungere la serie A2 del Calcio a 5 Femminile, ha così commentato il pareggio di domenica scorsa.

«Non nascondo che un po’ l’amaro in bocca rimane per essere stati lì a un passo dalla promozione diretta. Avremmo voluto regalarci e regalare questa gioia a tutte le persone che ci hanno da sempre sostenuto.
Ma penso che, più delle parole, valga il nostro gesto a fine partita, un abbraccio collettivo e le facce sorridenti, per far capire a tutti che questo per noi è stato solo un “mezzo” passo falso. Sarebbe riduttivo dire che sono orgogliosa di come abbiamo affrontato il campionato di quest’anno che, nonostante sia stato un po’ anomalo per via del Covid, ci ha regalato comunque delle grosse soddisfazioni sia a livello sportivo che personale. Non è stato facile ricominciare così all’improvviso ma vedere ad oggi un gruppo così affiatato e unito in campo e fuori condividere e perseverare per gli stessi obiettivi credo sia il sogno ed il più bel risultato che una squadra possa raggiungere.
Nulla potrei recriminare a nessuna delle giocatrici che danno anima e corpo ad ogni singolo allenamento e alle partite, sensazioni che solo chi vive lo sport come noi può capire…la Segato c’è, la “famiglia Segato c’è” con il cuore e a testa alta verso l’obiettivo play off».